Seguici su

Cerca nel sito

Santori: “Il Governo faccia uscire i cittadini di #Ostia dal purgatorio del commissariamento”

Il Consigliere regionale (FdI): "E' ingiusto gettare ulteriore discredito su un Municipio i cui cittadini sono incolpevoli rispetto alle malefatte di una parte politica connessa con la malavita"

Santori: “Il Governo faccia uscire i cittadini di #Ostia dal purgatorio del commissariamento”

Il Faro on line – “Restituire ai cittadini del X Municipio la facoltà di scegliere chi deve governarli, rendendo loro quella democrazia che è venuta meno con il commissariamento seguito ai fatti di Mafia capitale. Sosteniamo, dunque, l’appello del nostro capogruppo alla Camera dei Deputati, Fabio Rampelli, per un ritorno alle urne in questo territorio di Roma che sta scontando la pessima gestione e il marcio che ha pervaso l’amministrazione targata Pd.

E’ ingiusto gettare ulteriore discredito su un municipio i cui cittadini sono incolpevoli rispetto alle malefatte di una parte politica connessa con la malavita.

Da Ostia all’entroterra, dall’Infernetto ad Acilia, Axa, Casal Palocco, in questo vasto territorio vivono persone perbene e oneste che ogni mattina si alzano per andare a lavoro, conducendo una vita normalissima come fanno milioni di romani nel resto della città. E’ insopportabile che la loro onorabilità possa essere infangata per colpe che non hanno commesso. Il governo Gentiloni non segua le orme dell’esecutivo Renzi, faccia finire il commissariamento e offra finalmente al X municipio un’opportunità di riscatto e normalità, facendolo uscire da questo Purgatorio”. E’ quanto dichiara Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio di Fratelli d’Italia.