Seguici su

Cerca nel sito

Spettacolo di canzoni, curiosità e poesia romanesca a #Cerveteri

Dario Ludovici: "La nostra speranza è in primo luogo quella di poter intrattenere e divertire"

Spettacolo di canzoni, curiosità e poesia romanesca a #Cerveteri

Il Faro online – Il Natale Caerite presenta uno spettacolo originale, ironico e divertente. Mercoledì 4 e giovedì 5 gennaio a Sala Ruspoli in Piazza Santa Maria a Cerveteri, va in scena: ‘Quello che … non ti hanno mai raccontato’, uno spettacolo semiserio di canzoni, curiosità e poesia.

Ad impreziosire l’evento, l’esposizione di opere di arte contemporanea dei maestri Maria Grazia Chessa e Gianni Reale. L’ingresso è libero e gratuito per tutti, con apertura alle ore 16.30.

“Ci piaceva proporre a Cerveteri un evento dedicato alla poesia della tradizione. La nostra speranza è in primo luogo quella di poter intrattenere e divertire – ha spiegato Dario Ludovici, curatore dell’evento insieme a Vincenzo Sartini e all’Associazione culturale Tages – con noi ci saranno ospiti ed artisti di grande esperienza e bravura, come Fiorella Cappelli, Paolo Buzzaconi, Paolo Procaccini e Giuseppe Bernasconi, uno dei maggiori poeti contemporanei, che interpreterà con simpatia, accompagnandosi alla chitarra, una sua personalissima parodia sulla vita di coppia e sulla moglie ‘sbronza’, con tutte le rime ed assonanze che già potete immaginare. Sarà impossibile non sorridere”.

“L’offerta culturale natalizia di Cerveteri si arricchisce di un evento dedicato alla poesia e alla tradizione romanesca – ha detto l’Assessora alle Politiche culturali Francesca Pulcini – già a luglio avevamo raccolto la scommessa di due nostri concittadini, Dario Ludovici e Vincenzo Sartini, di dedicare un evento alla spensierata profondità della poesia romana, alla canzone allo stesso tempo seria e faceta della tradizione romanesca, e ai versi più celebri di Gioacchino Belli e Trilussa.

L’evento fu talmente riuscito che i nostri due curatori si sono messi subito all’opera per proporre un nuovo spettacolo nel periodo natalizio, sempre a costo zero per il nostro Comune, altro motivo per cui li ringraziamo di cuore per il loro entusiasmo. Sarà uno spettacolo molto ironico, che farà riflettere con simpatia sulle fortune e sulle sfortune della quotidianità di tutti i giorni. Vi aspettiamo”.