Seguici su

Cerca nel sito

#Ardea, grande successo per “Gocce d’arte” foto

L’esposizione degli artisti è avvenuta nel museo civico di via Laurentina in zona Sant’Antonio

Più informazioni su

#Ardea, grande successo per “Gocce d’arte”

Il Faro on line – Si è conclusa con applausi a scena aperta la mostra di pittura e scultura organizzata dall’associazione “Gocce d’Arte”. L’esposizione degli artisti è avvenuta nel museo civico di via Laurentina in zona Sant’Antonio dove è perenne la mostra degli oggetti e strumenti musicali, appartenuti al cantautore il Maestro Francesco Califano in arte Franco Califano, detto il “Califfo”.  A portare i saluti dell’amministrazione Lucia Anna Estero vice sindaco con delega all’ambiente e da qualche giorno reggente del comune di Ardea. Presente l’assessore alla pubblica istruzione Gaetano Mastroianni, oltre ai consiglieri Volante Policarpo e Umberto Tantari. La mostra aperta il 22 dicembre scorso si è chiusa con successo il 7 gennaio con un alto numero di visitatori che hanno lasciato la loro firma nell’album delle presenze.

Nei 17 giorni della mostra, hanno esposto alternandosi, oltre un centinaio di artisti. Molti gli artisti locali alcuni dei quali di grande successo che espongono in quotate gallerie d’arte nazionali. La direttrice dell’associazione “Gocce d’Arte” Genny Amato quotata pittrice e come tale con la sua associazione “Gocce d’Arte”, trasmette l’arte della pittura a tanti bambini e principianti in collaborazione con un’altra espositrice la maestra Cristina D’Ambrosio. Altre maestre si adoperano con passione nell’insegnamento dell’arte della pittura, scultura, della ceramica e del bello in genere. Tanti gli artisti espositori, oltre 250 opere esposte tra pittura, fotografia, intarsio, vetrofania, scultura, realizzate  dagli artisti locali dell’associazione come Maria Stella Coppola, Franco Falappa che ha esposto la storia di Enea raffigurazioni in legno con migliaia di piccolissimi tasselli, una delle opere più ammirate, non ultimo l’artista pittore, Angelo Panone e l’elenco sarebbe lungo.

Gli artisti Pinnelli, Mammone, Zarilich, Giovannini e Sommaripa, hanno ricordato con le loro esposizioni la scomparsa di collega Maria Gamboni. Ad allietare la chiusura alcuni piccolissimi artisti come il sassofonista Emanuele Ciocca di 11 anni che si è esibito con i saxsofoni contralto, soprano oltre che con il flautino siciliano (friscaletti) chiudendo il repertorio suonando la cornamusa dove ha intonato il famoso brano religioso “Tu scendi dalle stelle” accompagnato dal canto dei presenti riscuotendo applausi a scena aperta. Emanuele un bambino prodigio, ha iniziato a suonare ad appena 5 anni. Emanuele ha suonato in sottofondo per accompagnare la recita di due piccolissime bambine Serena Ciocca e Claudia Satta che stando agli applausi ricevuti sono state la rivelazione della mostra, risultando tanto brave come artiste più grandi e note di loro. Presente per la “Onlus Califano” il nipote e fiduciario Antonello Mazzeo.

Più informazioni su