Seguici su

Cerca nel sito

#Civitavecchia, cuore e testa portano il Crc a superare l’Afragola

Il Civitavecchia rugby ha battuto 12-8 l'Afragola salendo a 36 punti in classifica

Più informazioni su

#Civitavecchia, cuore e testa portano il Crc a superare l’Afragola

Il Faro on line – L’errore commesso contro la Capitolina non si è ripetuto e il Crc ha battuto 12-8 l’Afragola in uno scontro diretto fondamentale in chiave play-off. Al Moretti i biancorossi hanno avuto ragione di un XV tosto, che merita il terzo posto che occupa.

Le assenze si sono fatte sentire in casa civitavecchiese ma nonostante ciò, la prova di carattere e lo sfruttamento delle occasioni per andare a meta sono stati chirurgici. La capolista Amatori Catania ha superato l’Avezzano con bonus, salendo a quota 38 mentre il Crc insegue a 36. Nel freddo del Casaletto Rosso si è disputata la decima giornata del girone 4 di serie B. Nella prima azione, al 22′ Fabrizio Raponi la prima meta di giornata, senza trasformazione di Emanuele Di Gennaro.

Sul 5-0 termina la prima frazione nella quale i civitavecchiesi dimostrano di essere superiori in mischia e performanti in touche, mentre sui tre quarti il gioco è ingolfato. Nella ripresa il possesso è napoletano per lunghi tratti, fino al pareggio, trovato al 27′ per una meta segnata (ma non trasformata) con drive da touche. Dopo dopo il Crc concede anche un calcio di punizione facilmente piazzabile, che vale il sorpasso (5-8).

Finalmente i biancorossi si svegliano e quando mettono il naso nella metà campo avversaria trovano la seconda marcatura, ancora con Raponi, che raccoglie in velocità un grubber di Diego Varani. Da sotto i pali, Alessandro Crinò fa centro e il Crc, con una difesa granitica, rintuzza gli attacchi partenopei fino al fischio finale.

Più informazioni su