Seguici su

Cerca nel sito

#Scuola, Michela Califano, ‘Se il M5s non garantisce cose banali, figuriamoci il resto’

Decine di istituti della Provincia di Roma hanno dovuto sospendere le lezioni per il freddo. Gli episodi di Fiumicino, Ostia, Ladispoli, Cerveteri e Civitavecchia parlano chiaro.

#Scuola, Michela Califano, ‘Se il M5s non garantisce cose banali, figuriamoci il resto’

Il Faro on line – “Fa un po’ tristezza vedere la rivoluzione tanto sbandierata dal Movimento afflosciarsi così mestamente dopo nemmeno sei mesi. Eppure non ci vuole Einstein per capire che con le temperature sotto lo zero i riscaldamenti nelle scuole vanno accesi il giorno prima”. Lo afferma in un comunicato Michela Califano, del Pd Provincia di Roma.

Ieri decine e decine di istituti della Provincia di Roma hanno dovuto sospendere le lezioni per il freddo. Il quadro era desolante: studenti con cappotti, sciarpe e cappelli nemmeno stessero sciando. Questo e” menefreghismo. Incapacità di amministrare anche le cose più banali.

Gli episodi di Fiumicino, Ostia, Ladispoli, Cerveteri e Civitavecchia parlano chiaro: se non si è preparati, basterebbe almeno ”copiare” dai sindaci di quei comuni (e nel Lazio sono tanti) che da anni seguono questo iter: guardano le previsioni e quando le temperature sono basse ordinano l”accensione anticipata. Se non si riesce a programmare una cosa tanto banale come questa, figuriamoci quando sul tavolo arriveranno questioni strategiche per la Provincia di Roma.

Spero che la sindaca Raggi e il vicesindaco Fucci capiscano presto che la Città Metropolitana di Roma Capitale va governata e non lasciata in balia di se stessa, perché la loro approssimazione ricade su centinaia di migliaia di persone”.