Seguici su

Cerca nel sito

La canoa delle Fiamme Gialle, in preparazione a #Sabaudia

Tanti raduni di allenamento, in questi giorni. Anche la canoa gialloverde si prepara. Dopo Rio, l’obiettivo è quello di primeggiare in campo internazionale

La canoa delle Fiamme Gialle, in preparazione a #Sabaudia

Il Faro on line – Con il nuovo anno, cominciano le varie preparazioni, delle tante discipline italiane, protagoniste anche a Rio. Dopo la grande Olimpiade brasiliana, che ha visto l’Italia, conquistare ben 28 medaglie, i campioni azzurri ricominciano la stagione agonistica.

E’ così, anche per la canoa delle Fiamme Gialle, che in vista dei prossimi impegni nazionali ed internazionali, tra i quali i Campionati del Mondo Senior, Under 23 e Junior, di luglio e agosto, insieme ai Giochi del Mediterraneo e ai Campionati iridati di canoa maratona a settembre. Tanti dunque, gli impegni che gli atleti tricolori, dovranno affrontare in questo 2017.

Per giungere al meglio, alle competizioni più importanti in calendario, i canoisti gialloverdi si sono ritrovati a Sabaudia, il 9 gennaio. Fino al 10, la compagine della Guardia di Finanza si radunerà presso la Caserma Spiridigliozzi, del III Nucleo Atleti, dove inizierà un lavoro intenso di allenamento, insieme al coach Claudio Ghelardini.

Saranno gli uomini gialloverde, a scendere nelle acque del Lago di Paola, per assaggiare remi e onde. Al termine delle scorse Olimpiadi di Rio, l’Italia giunse sesta, grazie alla importante prova di Giulio Dressino e Nicola Ripamonti, atleti della Guardia di Finanza. Nel K2, diedero battaglia. Un risultato prezioso. Il migliore di sempre, all’ombra della bandiera a Cinque Cerchi.

Il lavoro di preparazione sarà dedicato anche, alle sedute in palestra, dove i canoisti delle Fiamme Gialle, rafforzeranno muscoli e tanta volontà, per testare la propria forma al Campionato Italiano di Velocità di marzo. In campo corto, la gara sarà la prima della stagione 2017. Lo scopo sarà quello di consolidare, ciò che a Rio, è accaduto, per costruire successi, sempre più importanti, insieme alla Nazionale azzurra.