Seguici su

Cerca nel sito

#Fiumicino, Turismo, Galluzzo: “La risposta di Picciano dimostra mancanza di argomentazioni”

L'Assessore: "L’idea di organizzare gli stati generali sul turismo vuole essere proprio occasione di incontro e confronto con tutti gli operatori del settore"

#Fiumicino, Turismo, Galluzzo: “La risposta di Picciano dimostra mancanza di argomentazioni”

Il Faro on line – “Purtroppo quando mancano le argomentazioni si scende sempre sul piano personale. E questo in un dibattito politico che dovrebbe toccare temi più alti è davvero deprimente. Capisco che il consigliere Picciano di Fratelli d’Italia Fiumicino non possa sottrarsi a una difesa d’ufficio del presidente della federazione del turismo di Fiumicino visto che, guarda caso, quest’ultimo è anche il portavoce locale di Fratelli d’Italia. Vorrei però sottolineare che nella mia dichiarazione ho citato dati e numeri sul turismo forniti da un autorevole rappresentante di Federalberghi, associazione che rappresenta a pieno titolo una larga parte della categoria. L’ho fatto sottolineando che la leggera flessione del settore è generalizzata a livello nazionale e dovuta anche a molti altri fattori. Anche perché il sistema ricettivo di ogni località non è più legato semplicemente alla camera d’albergo ma assume, sempre più, forme e contesti diversi. Questa Amministrazione sta facendo molto per rimettere Fiumicino al centro di un progetto e di un ragionamento più vasto” – lo dichiara l’assessore Arcangela Galluzzo.

L’idea di organizzare gli stati generali sul turismo vuole essere proprio occasione di incontro e confronto con tutti gli operatori del settore. Credo sia una buona occasione per discutere insieme su come rendere il nostro comune un luogo sempre più accogliente. Da parte nostra stiamo già mettendo in campo molte iniziative, promuovendo la cultura e gli spettacoli come attrattori turistici, ma anche valorizzando il nostro lungomare con diversi chilometri di piste ciclabili. Per quanto riguarda le competenze, mi auguro davvero che vengano messe in mostra in occasione del prossimo incontro sul turismo. Lì mi aspetto un contributo di spessore, idee di alto profilo, magari non necessariamente legate a qualche insegna che fornisce migliori indicazioni sull’ubicazione degli alberghi” – conclude la Galluzzo.