Seguici su

Cerca nel sito

#Pomezia: Dolphin discovery investe su Zoomarine e punta alla leadership europea

L’azienda messicana, con 24 Parchi in 9 Paesi, è leader mondiale nei Parchi acquatici

Più informazioni su

#Pomezia: Dolphin discovery investe su zoomarine e punta alla leadership europea

Il Faro on line – Da un’operazione di completo rebranding ad una lunga serie di novità nelle attrazioni e nei servizi agli ospiti. Con l’ingresso di Zoomarine, il più grande Parco marino in Italia, nel gruppo Dolphin Discovery, azienda leader al mondo nel settore dei parchi tematici con mammiferi marini, il 2017 si annuncia un anno pieno di innovazioni.

Il gruppo Dolphin Discovery vuole investire notevolmente su Zoomarine, puntando ad introdurre una ampia gamma di novità tali da rendere la struttura tra le più all’avanguardia in Europa. Secondo la filosofia della capogruppo e nello spirito di un’esperienza internazionale di successo, Zoomarine offrirà al suo pubblico un’esperienza di visita sempre più interattiva, all’insegna di avventura, emozioni e divertimento. Storicamente, infatti, le presentazioni delle varie specie sono state ideate in un format educativo, con la partecipazione passiva del pubblico che assiste ad uno spettacolo.

La scelta di Dolphin Discovery per la crescita nel valore e intensità delle esperienze offerte a Zoomarine si è così concentrata sulla creazione di nuove esperienze interattive che si reggono sulla personalizzazione, la grande interattività e l’utilizzo di ben definiti momenti emotivi che diventano veicolo di messaggi educativi e di conservazione.

Tra le novità del 2017 anche un’importante operazione di rebranding, con un completo restyling di tutta l’identità visiva del Parco che presenterà a breve nuovo logo, colori e veste grafica. Il guppo Dolphin Discovery gestisce 24 parchi tematici nel mondo in 9 Paesi diversi attraverso il coordinamento della struttura globale che ha il suo quartier generale in Messico e che annovera più di venti anni di esperienza grazie ad uno staff internazionale di alto spessore tecnico d’avanguardia.

A guidare il Parco in Italia è l’amministratore delegato Renato Lenzi, con oltre 25 anni di attività internazionale nella gestione di mammiferi marini e 12 all’interno del Gruppo Dolphin Discovery, affiancato da un management in gran parte rinnovato e potenziato. Situato alle porte di Roma, con i suoi 40 ettari di verde, acqua e attrazioni, con una media di 600.000 visitatori l’anno e 60.000 studenti, Zoomarine si conferma come uno dei Parchi divertimento più importanti d’Europa oltre che primo Parco tematico del Centro Italia all’insegna dell’intrattenimento e dell’offerta educativa.

Il Parco ospita una dimostrazione di delfini giudicata tra le migliori al mondo, dimostrazioni con leoni marini, foche, uccelli tropicali e rapaci, oltre a specie acquatiche quali pinguini, pellicani e fenicotteri, per un totale di 155 animali di 36 specie diverse.  Prima struttura nel nostro Paese a ricevere il riconoscimento di Giardino Zoologico nel 2009, Zoomarine collabora con diverse Università italiane in progetti rivolti al benessere e alla tutela degli animali e alla sensibilizzazione del pubblico sul tema della salvaguardia ambientale.

Completano l’offerta giostre acquatiche e attrazioni meccaniche per grandi e piccoli, un Acquapark da 5.000 posti, un’ampia area piscine e la Zoomarine Beach, una distesa tropicale di sabbia con ombrelloni di paglia, il Cinema 4D, l’Era dei Dinosauri, un percorso interattivo all’interno di una foresta preistorica popolata da dinosauri animatronics in movimento e a grandezza naturale, gli show mozzafiato di stuntmen e tuffatori acrobatici.

Più informazioni su