Seguici su

Cerca nel sito

#Fiumicino, Pavinato replica a Baccini: “Dovrebbe complimentarsi con chi ha iniziato quest’opera per la città”

Giuseppe Pavinato risponde a Baccini per la costruzione del ponte due giugno

#Fiumicino, Pavinato replica a Baccini: “Dovrebbe complimentarsi con chi ha iniziato quest’opera per la città”

Il Faro on line – “Vorrei ricordare al Presidente dei Cristiano Popolari, Baccini che, solo per un progetto rimasto su carta, il suo amico Canapini ha speso quasi la stessa cifra che verrà impiegata da questa Amministrazione per consegnare ai cittadini un Ponte Due Giugno completamente nuovo. Ricordo che nell’epoca canapiniana fu studiato un faraonico progetto di circa 10 milioni di euro e ne furono impegnati 734mila e 400 solo per presentare un’opera che non fu mai neanche approvata né, tantomeno, realizzata” – lo dichiara in una nota Giuseppe Pavinato.

Oggi la costruzione del nuovo ponte procede spedita sotto gli occhi di tutti e costerà in totale circa 880mila euro – continua il consigliere comunale – Fondi che insieme a quelli per il lungomare di Maccarese sono stati salvati dalle nebbie in cui erano rimasti durante l’amministrazione Canapini, vecchi fondi Prusst (Programmi di Riqualificazione Urbana e di Sviluppo) aggiudicati negli ultimi mesi dell’amministrazione Bozzetto e dimenticati in qualche cassetto. Un giorno qualcuno ce ne spiegherà il motivo”.

“Oggi finalmente il Ponte Due Giugno, dopo 70 anni, avrà una nuova struttura metallica e nuovi meccanismi di sollevamento – conclude Pavinato – Invece di chiedersi se 50 giorni preventivati per la fine dei lavori siano troppi, Baccini si complimentasse con chi ha voluto e saputo iniziare un’opera di straordinaria importanza per tutta la Città”.