Seguici su

Cerca nel sito

Baccini: “L’Ente Nazionale per il Microcredito deve essere un punto di riferimento soprattutto per le aree terremotate”

A Rieti si è svolto l'incontro tra l'ente nazionale per il Micorocredito e i sindaci delle aree terremotate finalizzato al rilancio dello sviluppo economico

Baccini: “L’Ente Nazionale per il Microcredito deve essere un punto di riferimento soprattutto per le aree terremotate”

Il Faro on line – Si è svolto stamane un incontro tra l’Ente Nazionale per il Microcredito, Confcommercio Rieti e i sindaci dei comuni del cratere sismico (Accumuli, Amatrice, Antrodoco, Borbona, Borgovelino, Cantalice, Castel Sant’Angelo, Città Ducale, Città Reale, Leonessa, Miciliano, PoggioBustone, Posta, Rieti, Rivo d’Utri). L’incontro svoltosi nella sala Confcommercio di Rieti dove erano presenti i sindaci, il presidente Leonardo Tosti e il presidente dell’Enm, Mario Baccini, è stato finalizzato al rilancio dello sviluppo economico dell’area attraverso le attività di microcredito, microfinanza e allo sviluppo del progetto selfiemployment.

Il programma si svilupperà attraverso un protocollo di intesa con i comuni finalizzato alla realizzazione di un fondo di garanzia che potrà essere alimentato con risorse pubbliche, private e fundraising e che offrirà la possibilità di finanziare anche tutte le imprese che non avrebbero possibilità di accesso al microcredito.

L’Ente nazionale per il Microcredito insieme alle associazioni di categoria e in particolare a Confcommercio Rieti deve essere un punto di riferimento per l’economia e la finanza sociale del territorio per promuovere lo sviluppo soprattutto delle aree terremotate”, ha dichiarato Mario Baccini, presidente dell’Enm a margine dell’incontro.