Seguici su

Cerca nel sito

Juniores Nazionale, Ostiamare fa tris con Monterosi. 3 a 2, all’Anco Marzio

Roberti guida i compagni verso la vittoria. Scavalcati i viterbesi in classifica. Secondi a meno due, dal Trastevere

Juniores Nazionale, Ostiamare fa tris con Monterosi. 3 a 2, all’Anco Marzio

Il Faro on line – Sorride e gioisce la formazione Juniores Nazionale dell’Ostiamare. Vince la terza partita consecutiva, di questo girone di ritorno, targato 2017.

Dopo i 3 punti conquistati, sia con Anzio, alla ripresa del post periodo natalizio, che con Ciampino in trasferta, raggiunge la vittoria ed il secondo posto in classifica con il Monterosi, che seppur segnando due gol, al secondo tempo, non riesce a stare dietro ai giovani gabbiani, che trafiggono i viterbesi, con tre reti.

Alla terza giornata di ritorno, trionfano ancora i lidensi. Secondi in classifica. Sono 24 attualmente i punti, alla 16esima giornata del campionato. L’Ostiamare si trova appaiata con l’Albalonga, dopo aver sorpassato proprio gli avversari biancorossi, battuti all’Anco Marzio, lo scorso 21 gennaio.

E’ stato un grande pomeriggio di calcio, per i tifosi lidensi, che hanno applaudito i loro beniamini, dopo una grande partita, di intensità tattica e determinazione.

E’ stato decisivo l’innesto in campo, di Fabrizio Roberti, prestato alla Juniores dalla prima squadra di Alfonso Greco. L’attaccante del 1993 ha segnato ben due gol, al Monterosi. L’altro gol biancoviola è arrivato da Gianmarco Fioravanti.

La cronaca della partita. Doppietta di Roberti, in prestito dalla prima squadra. Fioravanti firma l’altra rete. I due gol del Monterosi non bastano.

Non ha perso tempo, la formazione di Roberto Coscia, che sin dai primi istanti di gara, è partita in attacco, siglando già il primo gol, al terzo minuto.

Dopo un’azione convulsa in area avversaria, il pallone è arrivato ai piedi di Roberti, che approfittando dell’occasione, lanciava a rete, rasoterra.

Niente da fare, per Gregori. L’estremo difensore del Monterosi non poteva che arrendersi. Grande esultanza in campo e testa bassa, ancora, verso la rete biancorossa.

Dopo circa un quarto d’oro, ecco che arrivava, il secondo gol. Gioco di intesa tra Roberti e Fioravanti. Quest’ultimo riceveva palla, dal compagno di reparto e sempre filo campo, metteva a rete. 2 a 0 e Monterosi in affanno.

Faticava a reagire allora, la squadra di mister Maida. Al 44’, erano ancora i gabbiani ad alzarsi in volo.

Lo facevano ancora con Roberti, che in modo implacabile e di testa, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, trovava il terzo gol dei padroni di casa.

Si riapriva un secondo tempo, in cui l’Ostiamare, cercava di ampliare il proprio bottino, facendo in questo caso, i conti con la stanchezza fisica, dopo aver disputato 45 minuti, di elevata intensità.

Ecco allora, arrivavano i gol del Monterosi. Due, per gli ospiti. Dopo un palo clamoroso, colpito da Russo, era l’appena entrato Sica a trovare il gol, del 3 a 1. Stop e tiro in porta per lui. Si allungava sul pallone, il portiere di Ostia, senza toccare la sfera.

Tuttavia, i biancoviola riuscivano a tessere altre due occasioni pericolose. La prima ancora con Roberti, al quale era la traversa, a negare la gioia della tripletta personale, poi Campanelli colpiva in seconda battuta, proprio dalla sfortunata conclusione del compagno di squadra.

Il pallone veniva respinto da Risi. Durante il recupero, i viterbesi accorciavano le distanze. Il secondo gol arrivava da Sabatini.Trasferta in Toscana, per allungare di tre. Obiettivo, vetta della classifica.

Il 28 gennaio, i ragazzi di mister Coscia scenderanno in campo con il Gavorrano. A Grosseto, gli undici della Juniores cercheranno i tre punti, per arrivare in cima al girone G. I tifosi lidensi attendono.