Seguici su

Cerca nel sito

#Latina, la Top Volley torna nelle scuole con Abbvie foto

La prima tappa sarà domani all'Einaudi di Latina con la campagna #Accendiamoilrispetto

#Latina, la Top Volley torna nelle scuole con Abbvie

Il Faro on line – Per il secondo anno consecutivo la Top Volley Latina torna nelle scuole con il programma etico #Accendiamoilrispetto.  L’iniziativa, che ha l’obiettivo di stabilire un dialogo con gli studenti e stimolare il confronto su tematiche di grande attualità, ripartirà domani (mercoledì) dall’istituto superiore Einaudi di Latina, in piazza Manuzio, dove alle 11 Daniele Sottile, Alessandro Fei e Gabriele Maruotti parteciperanno all’incontro con i ragazzi.

L’argomento di questo primo incontro è legato all’ambiente, alla salute e alla sicurezza, con particolare attenzione all’importanza del rispetto delle regole per la prevenzione degli infortuni e al pronto intervento in caso di problemi. “Ho partecipato ad alcuni incontri della prima edizione e sono rimasto molto soddisfatto del tipo di rapporto che si crea con gli studenti e dell’interesse che questo tipo di tematiche risvegliano in loro” ha spiegato Daniele Sottile, palleggiatore della squadra di Latina e vincitore della medaglia d’argento alle ultime Olimpiadi di Rio con la Nazionale italiana.

A questo primo incontro interverrà anche il sindaco di Latina Damiano Coletta, che introdurrà la discussione anche in virtù della sua grande esperienza medica nell’ambito della cardiologia: lo stesso sindaco è stato presente nei mesi scorsi alla conferenza di presentazione di questo programma d’incontri. Al fianco della Top Volley Latina anche quest’anno ci saranno gli esperti di AbbVie, l’azienda biofarmaceutica con sede a Campoverde di Aprilia (Latina), che forniranno tutte le nozioni possibili nell’ambito della campagna nelle scuole.

“Nel quadro delle nostre attività di responsabilità d’impresa, come AbbVie Italia abbiamo deciso di proseguire l’iniziativa ‘AbbVie Accende il Rispetto’, che ha avuto un largo seguito lo scorso anno – spiega Francesco Tatangelo, direttore dello stabilimento AbbVie – Il progetto è stato concepito con un approccio ampio e articolato allo scopo di sensibilizzare gli studenti al rispetto declinato a 360 gradi, vale a dire nei confronti dei propri compagni, delle persone nei diversi ambiti della vita: scolastico, sportivo, sociale e con un particolare riguardo anche alle tematiche ambientali. L’iniziativa si avvale quali testimonial di eccezione degli atleti della Top Volley Latina, che con grande convinzione ed entusiasmo hanno aderito alla campagna facendosi interpreti e promotori con AbbVie di una cultura di rispetto, solidarietà e inclusione”.

L’appuntamento con i ragazzi dell’Einaudi è solo il primo di una lunga serie di incontri etici nelle scuole: nei prossimi giorni i giocatori della Top Volley Latina saranno impegnati in altri istituti.