Seguici su

Cerca nel sito

Christof Innerhofer più forte del dolore, vince l’argento a Kitz, con il perone fratturato !

Frattura composta alla gamba. Condizioni proibitive per una discesa nel superG, ma Innerhofer ha fatto l’impresa

Christof Innerhofer più forte del dolore, vince l’argento a Kitz, con il perone fratturato !

Il Faro on line – Può succedere di vincere una medaglia in Coppa del Mondo, con il perone rotto? D’istinto, l’ovvia risposta può non essere che negativa. Invece, la realtà a quanto pare, sembra ben diversa ed è accaduto al vincitore di un argento nella discesa libera e di un bronzo a Sochi 2014, in supercombinata, Christof Innerhofer.

E’ accaduto lo scorso 20 gennaio a Kitzbuehel. Christof è arrivato secondo sul podio, in ritardo di 9 centesimi su Matthias Mayer, nel supergigante. Grande gioia aveva espresso il campione di sci alpino del V Nucleo Atleti delle Fiamme Gialle e la soddisfazione era stata altrettanto intensa, da parte del mondo dello sci azzurro. E’ una stagione molto fruttuosa questa, che anticipa l’impegno ai Mondiali di Saint Moritz di febbraio. Tornato dalla gara del Circo Bianco, Christof si è recato a Monaco di Baviera per farsi realizzare una protezione sofisticata in carbonio, alla gamba. Ed è venuta alla luce, la notizia di questa incredibile impresa.

E’ stato più forte del dolore, Chrtistof. Ha stretto i denti in pista e ha raggiunto il podio, con una frattura composta, alla gamba sinistra: “Ci tenevo troppo a gareggiare sulla Streif – ha dichiarato Inner, come indicato sulla notizia inserita sul sito ufficiale delle Fiamme Giallee quindi, ho stretto i denti. Per un atleta, la gara di Kitz è troppo importante”. Deciderà nei prossimi giorni, se gareggiare o meno, alle prossime ed ultime gare in Coppa del Mondo, con la mente ai Mondiali in Svizzera: “La situazione va valutata, giorno dopo giorno”. Ha concluso Innerhofer.