Seguici su

Cerca nel sito

#Civitavecchia, “La 3^ guerra mondiale combattuta a tratti. Lezioni del prof. Livio Spinelli

5 lezioni, sul confronto/scontro di idee di Papa Francesco, Putin e del neoeletto Presidente degli Stati Uniti Donald Trump

#Civitavecchia, “La 3^ guerra mondiale combattuta a tratti. Lezioni del prof. Livio Spinelli

Il Faro on line – Il prof. Livio Spinelli lunedì 30 gennaio, alle ore 17.00 all’Unitre, via A.Frangipani n.8 Civitavecchia, terrà la terza di 5 lezioni, sul confronto/scontro di idee di Papa Francesco, Putin e del neoeletto Presidente degli Stati Uniti Donald Trump, sul tema: “La 3^ guerra mondiale combattuta a tratti: Scienza della disinformazione, distrazione di massa e false flags “.

Un’analisi ragionata sul fenomeno, ormai sotto gli occhi di tutti, dei moderni mezzi di comunicazione quale potente strumento non convenzionale, impiegato a largo raggio nel conflitto mondiale in corso. Una carrellata che parte da Guglielmo Marconi, padre delle moderne comunicazioni, e Papa Pio XII, che nell’Enciclica Miranda Prorsus su Cinema, Radio e Tv – mai così attuale come oggi – coglieva profeticamente tutto il bene ma anche tutti i pericoli che potevano derivare all’intera umanità, dall’uso distorto di questi strumenti.

La guerra moderna infatti viene anticipata da eventi traumatici sapientemente orchestrati, e al posto dei mitici corrispondenti di guerra alla Oriana Fallaci e Frank Capa, sono subentrati i giornalisti embedded ai quali è proibito andare al fronte senza scorta militare, vietato fotografare o filmare morti e feriti pena il ritiro dell’accredito e tuttavia anch’essi superati, dato che ormai molte operazioni vengono fatte coi droni.

Si parlerà della serie ininterrotta di rivelazioni di Edward Snowden: dall’Isis alle email che hanno affossato la candidatura della Clinton; e dell’influenza nel mondo delle comunicazioni delle open society del finanziere Soros, tornato di recente alla ribalta nazionale per la vicenda dello Yacht Britannia, il panfilo della Regina Elisabetta attraccato al Porto di Civitavecchia.

In ciascuna lezione vengono esaminati i vari aspetti di questa guerra: le alleanze militari, i corridoi in cui transiteranno gli oleodotti e gasdotti che si incrociano in Siria ad Aleppo, la città dove secondo l’escatologia cristiana e musulmana ci sarà l’Armageddon: la battaglia finale; i derivati, le “bombe finanziarie” e la fine dei petrodollari, la nuova via della seta che sta unendo la Cina alla Russia e all’Europa. Ulteriori informazioni su: http://italyunzipped.blogspot.it/