Seguici su

Cerca nel sito

#Maccarese: tutti fermi, in fila, su viale Tre Denari

La realizzazione dell’Ecodistretto di Rocca Cencia è stata bocciata dall’Amministrazione romana

#Maccarese: tutti fermi, in fila, su viale Tre Denari

Il Faro on line – Fermi. Letteralmente. Una fila di Tir dell’Ama incolonnati alle sette di mattina davanti all’impianto di compostaggio, in attesa dell’apertura dei cancelli. Una scena che si ripete ogni giorno su via dei Tre Denari, a Maccarese. Ma lo stallo non riguarda solo i mezzi pesanti: a rimanere bloccata è, ora più che mai, la situazione dei residenti visto che l’unica ipotesi plausibile per la soluzione del problema, cioè la realizzazione dell’Ecodistretto di Rocca Cencia, è stata bocciata dall’Amministrazione romana. Eppure l’Aia (Autorizzazione Integrata Ambientale) rilasciata su Maccarese nel 2015 parlava chiaramente di una condizione di temporaneità in merito all’attività di trasferenza. Eppure durante la chiusura dell’impianto per lavori di manutenzione straordinaria, una soluzione – anche questa provvisoria- era stata trovata. Perché non è stata resa, almeno in parte definitiva?

A novembre 2015 il Comune aveva presentato un ricorso al Tar contro l’Aia e contro la regione Lazio. Cosa ne è stato? Quando saranno effettuati i sopralluoghi tanto annunciati dal presidente della Commissione Ambiente di Roma, ma mai, fino ad ora, avvenuti? Sono queste le domande dei residenti che ogni giorno affollano le pagine dei social media: le proteste, i reclami, sono rimasti fino ad oggi inascoltati. Anche la richiesta di emanare un’ordinanza per la regolamentazione del traffico, con un controllo costante dei mezzi al fine di verificarne l’idoneità ed evitare le fuoriuscite di percolato lungo le strade, non ha trovato un riscontro positivo. I problemi – quelli di sempre- rimangono lì, fermi, invariati. Anche il numero dei camion che ogni giorno transitano in direzione di via dell’Olmazzeto non accenna a calare. E in questa brutta situazione l’unica cosa che sembra diminuire, assieme alla capacità di sopportazione, è la speranza di trovare presto una soluzione ai tanti disagi dei cittadini.