Seguici su

Cerca nel sito

Adiantum, il prof. Villanova nominato nuovo responsabile scientifico

Gobbi: “Questa nomina è frutto del lavoro di una forte sinergia con il mondo universitario e le più importanti figure professionali che trattano l’importante tema del disagio minorile"

Adiantum, il prof. Villanova nominato nuovo responsabile scientifico

Il Faro on line – Nell’ assemblea del 20 gennaio tenuta a Roma presso la sala Luigi Di Liegro di Palazzo Valentini, Adiantum Associazione di Aderenti Nazionale per la Tutela dei Minori, ha nominato come nuovo responsabile scientifico dell’ente il prof. Matteo Villanova, docente presso l’ Università Roma Tre e Presidente dell’Osservatorio Laboratorio Tutela Rispetto Emozionale Età Evolutiva (Oltreee).

Non mi fermerò davanti a nulla” – dichiara il nuovo direttore scientifico Prof. Matteo Villanova – “metterò a disposizione la mia trentennale esperienza nel campo della tutela dei minori in questa nuova proposta per fare il punto sul problema dell’Alienazione genitoriale, anche con inchieste trasversali condotte attraverso la stessa Magistratura, i Garanti ed il territorio, sulla scorta della richiesta della dott.ssa Irma Capece Minutolo, delegato Adiantum per le Relazione Esterne. Ringrazio il prof. Giacomo Rotoli in qualità di Presidente Adiantum per la nuova carica di direttore scientifico assegnatami, nonché in particolare il dott. Massimiliano Gobbi, coordinatore nazionale Adiantum e brillante iscritto al prestigioso master che dirigo a Roma Tre, per la passione mostrata e l’acutezza nel mettere insieme gli obbiettivi scientifici e umani con le persone giuste per raggiungerli!”.

“La nomina a Responsabile Scientifico del professor Villanova – ha dichiarato il Presidente Prof. Giacomo Rotoli – è strategica e fondamentale nel campo della Tutela dei Minori sia in chiave regionale e nazionale: da esperto neuropsichiatra infantile, criminologo, sessuologo clinico e forense Villanova darà un contributo essenziale”.
“Questa nomina è frutto del lavoro di una forte sinergia con il mondo universitario e le più importanti figure professionali che trattano l’importante tema del disagio minorile – ha dichiarato il coordinatore nazionale dott. Massimiliano Gobbi – A nome di tutto l’ente faccio i miei complimenti al professor Villanova per questo incarico con l’augurio, e la certezza, che questa nuova esperienza porti grandi soddisfazioni sia a lui che al nostro Istituto”.

Nato a Bari il 7 agosto 1962, da circa 30 anni ha focalizzato le proprie ricerche sullo Sviluppo pulsionale-libidico e sulle modificazioni della Struttura di Personalità in Età evolutiva, nell’adolescenza fino al giovane adulto, sulle funzioni strutturanti dell’Io quali futuri meccanismi di difesa dell’Io, sull’interazione ed omeostasi psico-socio-relazionale, ovvero l’adattamento e la risposta fisio-patologica dell` “Autonomia funzionale dell`Io” soprattutto in relazione al disagio psicosociale ed alle problematiche connesse con la Prevenzione primaria ed alla Formazione degli Operatori territoriali in ambito pedagogico e medico-forense.

Dalle riflessioni della quotidiana pratica psicoterapica e forense nasce il continuo riferimento metodologico alla necessità di interazione sinergica tra le varie Agenzie pedagogiche e le figure professionali in funzione dell’ approccio al minore portatore di disagio o raggiunto dall’impatto con eventi traumatizzanti, nella proiezione nell’ età adulta.
Tra i numerosi incarichi, ricopre il ruolo di docente universitario presso l’Università Roma Tre, Direttore Collana “Orientamenti” presso Casa Editrice scientifica universitaria “La Sapienza”, Giudice Onorario presso Tribunale dei Minori di Roma, Giudice presso Ministero della Giustizia ed è direttore scientifico presso più enti ed istituti . Centinaia le pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali e nazionali.