Seguici su

Cerca nel sito

Viviana Bottaro, Sara Battaglia e Michela Pezzetti brindano all’oro in Premier League. Gioia e voglia di migliorare, nelle loro parole

Di ritorno da Parigi, esprimono la loro soddisfazione, le tre atlete delle Fiamme Oro. Ma sulla strada per gli Europei, bisogna ancora perfezionare la tecnica, per entrare nella storia

Viviana Bottaro, Sara Battaglia e Michela Pezzetti brindano all’oro in Premier League. Gioia e voglia di migliorare, nelle loro parole

Il Faro on line – Hanno incantato Parigi, le atlete della Nazionale di kata. Succede spesso, nelle competizioni internazionali a cui partecipano. Le loro competizioni sui tatami di tutto il mondo lasciano un segno indelebile, nella storia della disciplina, che tra 4 anni parteciperà da debuttante alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

All’Open de Paris, appena concluso, Sara Battaglia, Viviana Bottaro e Michela Pezzetti hanno vinto 5 a 0, sulla Germania, disegnando sul tappeto un’ottima performance. Hanno percorso una strada importante sin lì, nell’arco di questi due mesi di preparazione, dopo i Mondiali di Linz. A dicembre, le plurimedagliate campionesse di karate sono state in Val di Fassa, insieme agli altri compagni della Nazionale azzurra, per preparare i nuovi impegni del 2017. Tra di essi, la Premier League di Parigi si trovava in cima ai loro pensieri. Lo scorso week end ha firmato un passo prezioso, nella loro carriera, in vista degli Europei di maggio, che si svolgeranno a Samsun in Turchia, dal 4 al 7.

Intanto, le ragazze azzurre stringono sul cuore, la medaglia d’oro, sperando di salire sul primo gradino del podio, nelle prossime competizioni internazionali: “E’ stato un importante collaudo per gli Europei, la gara di Parigi – ha dichiarato Michela Pezzetti, come riportato dal comunicato diffuso dalla Ale Piva Productionabbiamo incontrato le migliori rappresentative del continente”. Sempre quelle sul tatami, di fronte ad esse. Spagna, Turchia ed anche Germania. Affrontate e superate. Proprio con quest’ultima, il trio delle meraviglie ha sbaragliato bandierine e medaglie: “Ci siamo giocate l’oro con le avversarie tedesche – ha proseguito a dichiarare la Pezzettiaverle battute tutte, di dona grande coraggio in vista dei prossimi impegni. Ci sprona a lavorare, con più convinzione”. Le fa eco, Sara Battaglia, che descrive la competizione parigina, in questo modo: “E’ stata sicuramente buona, la nostra prestazione. Dobbiamo tuttavia crescere ancora. Dopo Linz, stiamo infatti cercando di accrescere la nostre performance, sotto diversi aspetti”. E’ d’accordo Viviana Bottaro, con Sara, che aggiunge: “Brindiamo all’oro parigino. Durante la gara però, abbiamo commesso qualche sbavatura. Ci sono state delle imprecisioni che, in fondo ci aspettavamo e che, non sarà poi difficile correggere, nei prossimi mesi, per i Campionati Europei”.

Foto : Ale Piva Production