Seguici su

Cerca nel sito

#Ladispoli, la soddisfazione di Fare Verde per la XXVI edizione de “Il mare d’Inverno” foto

Sull'arenile di Marina di Palo raccolti una trentina di sacchi di immondizia

#Ladispoli, la soddisfazione di Fare Verde per la XXVI edizione de “Il mare d’Inverno”

Il Faro on line – “Grazie anche alla clemenza del tempo che ci ha regalato uno splendido sole, non possiamo che essere soddisfatti della XXVI edizione de “Il Mare d’Inverno”. Domenica sono stati in tanti ad unirsi ai volontari di Fare Verde per pulire la spiaggia di Marina di Palo, sia singoli cittadini, qualcuno anche illustre come lo scrittore Marco Milani, l’archeologa Annalisa Burattini e Roberto D’Amico uno dei più importanti surfer italiani, tutti e tre da sempre impegnati per la salvaguardia dell’ambiente, sia associazioni sportive e di volontariato, all’iniziativa hanno aderito SalvaguardiAmo Bracciano, SalvaguardiAmo Manziana, Il Comitato Rifiuti Zero Ladispoli, Salviamo il Paesaggio Litorale Nord di Roma, L’Alsium Caere Trail, il Fascio Etrusco e l’Unione Rugby Ladispoli” – lo afferma in una nota l’associazione Fare Verde.

“Lo slogan scelto da Fare Verde per questa edizione è stato“difendi il tuo mare da un mare di plastica”, l’obiettivo dell’associazione è quello di riportare al centro dell’attenzione la necessità di ridurre i rifiuti e riciclarli più possibile. Inoltre, Fare Verde continua a denunciare il grave fenomeno della plastica che invade le nostre spiagge. I volontari ambientalisti hanno colto l’occasione per fare una specie di “hit – parade” dei rifiuti per dimostrare che sulle spiagge ormai si trova di tutto ed è dovere dei cittadini e delle pubbliche amministrazioni cooperare per tenerle pulite. Sulla spiaggia di Marina di Palo sono stati raccolti una quarantina di sacchi di immondizia riempiti con polistirolo, bottiglie di plastica e di vetro, assorbenti, bastoncini di cotton fioc, qualche siringa, tantissime scarpe e il certo curioso ritrovamento di un dildo”.

“Alla fine della pulizia la ditta Massimi, che ringraziamo, ha subito provveduto con mezzi e uomini alla rimozione dei sacchi dal marciapiede. Quest’anno la manifestazione ormai appuntamento fisso per il nostro territorio, si è svolta con il patrocinio del MInistero dell’Ambiente e della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, enti autorevoli che hanno riconosciuto l’importanza del messaggio de “Il Mare d’Inverno” così come tutti gli intervenuti che ringraziamo e a cui chiediamo lo stesso sostegno a tutte le nostre iniziative per la salvaguardia dell’ambiente” – conclude la nota.