Seguici su

Cerca nel sito

Nel canottaggio tricolore, approvato il nuovo staff tecnico. Francesco Cattaneo, direttore tecnico degli azzurri

Si stanno formando le nuove squadre tecniche, per il prossimo quadriennio olimpico. Mura ricoprirà la consulenza per l’alto livello

Nel canottaggio tricolore, approvato il nuovo staff tecnico. Francesco Cattaneo, direttore tecnico degli azzurri

Il Faro on line – Non solo la Rowing Marathon a Pisa. In occasione della competizione nazionale, che ha visto numerosi canottieri impegnati nelle acque antistanti, la cittadina toscana, lo scorso 30 gennaio, si è riunito il Consiglio della Federazione Italiana Canottaggio, che ha approvato il nuovo organigramma tecnico, che avrà il compito di accompagnare gli atleti verso Tokyo 2020.

Oltre alla figura del Consulente per l’Alto Livello, Giuseppe Mura, come indicato dal comunicato diffuso dalla Fic, all’interno della struttura tecnica, sono presenti anche diversi capi allenatore e collaboratori, distribuiti nelle varie specialità e categorie. Ci sarà Michelangelo Crispi, a fare da tramite con delega, fra la Direzione Tecnica e lo stesso Consiglio Federale, mentre Mario Luigi Italiano, si occuperà di farlo, per il settore paralimpico e nelle categorie, universitarie e del coastal rowing, come indicato dal Presidente Giuseppe Abbagnale.

Tuttavia, nelle prossime settimane, la Federazione si riserverà di assegnare i vari compiti rimasti, agli altri collaboratori che troveranno spazio, nelle diverse attività tecniche e sportive. E’ la Lombardia, la regione italiana più rappresentata, attualmente, nello staff tecnico. Ricopre 8 incarichi. Seguita dal Lazio, con 7. Di seguito, la lista dei membri dello staff tecnico, con la rispettiva appartenenza regionale, dove attualmente ricoprono la loro mansione tecnica :

Direttore Tecnico: Francesco Cattaneo (Lazio)

Settore Maschile – Capo Allenatore Gruppo Olimpico: Andrea Coppola (Campania); Coordinatore Claudio Romagnoli (Lombardia); Coadiutore Giovanni Lepore (Lazio); Collaboratori: Vittorio Altobelli (Piemonte) E Giancarlo Romagnoli (Lombardia). Il capo allenatore maschile Andrea Coppola si avvarrà per la vogata di punta del coadiutore Giovanni Lepore, con la collaborazione di Vittorio Altobelli, mentre per la vogata di coppia si avvarrà del coordinatore Claudio Romagnoli con la collaborazione di Giancarlo Romagnoli. Capo allenatore Under 23 e barche non olimpiche: Spartaco Barbo (Friuli Venezia Giulia); Collaboratori: Paolo Dinardo (Emilia Romagna), Marco Russo (Lazio), Vittorio Scrocchi (Lombardia), Bruno Mascarenhas (Lazio), Daniele Gilardoni (Lombardia). Il Capo Allenatore Under 23 e barche non olimpiche Spartaco Barbo si avvarrà di Paolo Dinardo, per i pesi leggeri non olimpici, mentre Marco Russo, Vittorio Scrocchi, Bruno Mascarenhas, Daniele Gilardoni, si occuperanno degli equipaggi under 23. Capo Allenatore Junior: Valter Molea (Lazio); Collaboratori Agostino Abbagnale (Umbria) e Daniele Barone (Puglia).
Settore Femminile – Capo allenatore gruppo olimpico: Stefano Fraquelli (Lombardia); Collaboratore Luigi Arrigoni (Lombardia). Capo Allenatore Under 23 e barche non olimpiche: Benedetto Vitale (Sicilia); Collaboratore Leonardo Antonini (Toscana). Capo allenatore junior: Massimo Casula (Sardegna); Collaboratori Valter Bagliano (Liguria) e Giulio Basso (Liguria).
Settore Para-Rowing – Capo allenatore: Giovanni Santaniello (Lazio); Collaboratore Pierangelo Ariberti (Lombardia). Ricerca Talenti e risorse: Dario Naccari (Lazio).
Capo Allenatore Universitari: Mauro Tontodonati (Piemonte); Collaboratori Mariano Esposito (Campania) e Vittorio Scrocchi (Lombardia).
Coordinatore Coastal Rowing: Renato Alberti (Liguria).