Seguici su

Cerca nel sito

Bertagnolli – Casal. La coppia delle meraviglie vince 3 medaglie, ai Mondiali di para sci alpino

Conclusa la rassegna iridata, ospitata in Italia. Soddisfazione di Pancalli: “Hanno dimostrato di essere, presente e futuro dello sport paralimpico”

Bertagnolli – Casal. La coppia delle meraviglie vince 3 medaglie, ai Mondiali di para sci alpino

Il Faro on line – Si sono conclusi, lo scorso 31 gennaio, i Mondiali di Para Sci Alpino. L’Italia porta a casa tre medaglie, vinte sui pendii delle montagne di Tarvisio. Sulle piste di Prampero, 113 atleti si sono sfidati, sin dal 22 gennaio.

Le hanno messe al collo, loro, tutte le medaglie azzurre, vinte e pure in casa. La tanto attesa coppia del tandem visual impaired, formata da Giacomo Bertagnolli e Fabrizio Casal, ha conquistato i tre metalli, dei tre colori diversi. È stato il bronzo ad essere ottenuto per primo. E’ accaduto, nella seconda giornata di gare. Nel super G in programma, il tempo conquistato è stato di 1:05.82: “E’ stata bella veloce questa specialità – ha dichiarato Bertagnolli, sul sito ufficiale del Comitato Italiano Paralimpicoci hanno caricato a molla ed è arrivata la medaglia”. La seconda ottenuta a Tarvisio, è stata la massima. Quella ambita da tutti. L’oro. E’ stata la supercombinata ad incoronare l’Italia, campione del mondo. Due sono state le competizioni affrontate. La prima è stata quella del Super G, dove i due azzurri hanno fatto registrare il tempo di 1:05.75. In quella dello slalom invece, aggiunto solamente 44.74, raccogliendo un crono complessivo di 1:50.49. La Francia ha vinto l’argento in questa prova e la Slovacchia ha messo al collo, il bronzo: “Una prestazione straordinaria. Giacomo e Fabrizio hanno rappresentato al meglio la nostra Nazionale – in questo modo, Luca Pancalli ha commentato la vittoria dei due azzurri, come riportato dal sito ufficiale del Cipsono particolarmente soddisfatto, che il processo di trasformazione intrapreso dalla Fisip abbia portato a questi risultati”.

Non appagati delle due medaglie vinte in precedenza, nell’ultima giornata di competizioni, la coppia delle meraviglie, Bertagnolli – Casal ha calato il tris personale. Un risultato eccellente, certamente, per il movimento paralimpico, che, anche nelle discipline invernali dimostra di essere tra le nazioni da battere. E allora, nello slalom gigante il tandem del visual impaired è salito sul secondo gradino del podio. Sono arrivati alle spalle del Canada, che con tre secondi di vantaggio, è arrivata prima, in cima. L’Italia ha fatto registrare il tempo di 2:12.92: “Una nuova pagina di successi – ha dichiarato Pancalliconseguendo un risultato storico, che da lustro, non solo a voi – continua a commentare il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, rivolgendosi direttamente ai due atleti plurimedagliati – ma anche alla Fisip e a tutto lo staff tecnico”.