Seguici su

Cerca nel sito

#Maccarese, Montino scrive a Zingaretti: “Revoca l’autorizzazione”

Il Sindaco: "La struttura si trova nel cuore della Riserva Statale del Litorale Romano e che siamo nettamente contrari ad avere sul nostro territorio un centro di trasferenza di vaste proporzioni"

#Maccarese, Montino scrive a Zingaretti: “Revoca l’autorizzazione”

Il Faro on line – “Dopo la decisione del Comune di Roma di non realizzare più l’impianto di compostaggio di Rocca Cencia sono venuti meno i presupposti per l’autorizzazione alla trasferenza nell’impianto di Maccarese” . Inizia così la lettera che, nel primo pomeriggio di oggi, il sindaco di Fiumicino Esterino Montino ha inviato alla Sindaca di Roma Virginia Raggi e, per conoscenza, al Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

“Nella lettera –spiega il sindaco Montino – ho ricordato che la seduta del 23 giugno 2015 della Conferenza dei Servizi, che poi è stata seguita dalla determinazione della Regione del 03 luglio 2015 con la quale è stata autorizzata la trasferenza dei rifiuti organici nell’impianto di Maccarese, aveva stabilito il carattere temporale dell’attività di trasferenza in tale struttura limitato al solo periodo necessario per l’approvazione e la relativa messa in esercizio dell’impianto di trattamento della Forsu che la Società Ama aveva ipotizzato di realizzare presso l’impianto di via Rocca Cencia. La cessazione dell’attività di trasferenza presso l’impianto di Maccarese era prevista anche nel caso in cui l’impianto di Rocca Cencia non si sarebbe realizzato e, quindi, la Società Ama S.p.a. avrebbe dovuto trovare ulteriori modalità per la gestione di tale flusso di rifiuti”.

“Dato che questi presupposti non ci sono più, mentre invece permane una situazione quanto mai pesante per la zona di Maccarese, ho chiesto di mantenere quanto prescritto in sede di Conferenza dei Servizi, ovvero che venga emesso un provvedimento di decadenza per la trasferenza dei rifiuti presso l’impianto di compostaggio di Maccarese. Ho fatto anche presente che la struttura si trova nel cuore della Riserva Statale del Litorale Romano e che siamo nettamente contrari, così come detto in tante sedi e in diverse occasioni ufficiali, ad avere sul nostro territorio un centro di trasferenza di vaste proporzioni perché i disagi per i cittadini, l’Ambiente, le strade sono insostenibili” – conclude il Sindaco.