Seguici su

Cerca nel sito

Tavolo tecnico di lavoro a Villa Sarsina con Asl, Comuni di #Anzio e #Nettuno e personale medico dell’ospedale

Bruschini: "Al primo posto ci deve essere la salvaguardia della salute delle persone"

Tavolo tecnico di lavoro a Villa Sarsina con Asl, Comuni di #Anzio e #Nettuno e personale medico dell’ospedale

Il Faro on line – Si è svolto questa mattina nella Sala Giunta di Villa Corsini Sarsina, alla presenza del Sindaco di Anzio, Luciano Bruschini e del Sindaco di Nettuno, Angelo Casto, il tavolo tecnico di lavoro alla cui istituzione hanno lavorato l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Anzio, Roberta Cafà ed il Consigliere Comunale del Comune di Nettuno, Rodolfo Turano. All’importante incontro hanno preso parte molti medici dell’Ospedale Riuniti, guidati dal direttore sanitario Maurizio Ferrante, che insieme alle due Amministrazioni Comunali hanno messo sul tappeto le problematiche di tutti i reparti ospedalieri.

Durante l’incontro di Villa Sarsina è emersa l’esigenza di proseguire il tavolo tecnico propositivo per “ripensare l’ospedale in base alle reali esigenze dei cittadini di Anzio e Nettuno”, con particolare attenzione all’attuazione della riforma della Giunta Polverini per la riorganizzazione delle strutture ospedaliere regionali. A breve si terrà un nuovo incontro, alla presenza del direttore generale ASL H6, Narcisio Mostarda, dove sarà messo all’ordine del giorno un cronoprogramma teso a varare i primi interventi per risolvere i reali problemi che persistono in gran parte dei reparti ospedalieri a cominciare dal potenziamento del pronto soccorso che dovrà essere adeguato alla popolazione che, in estate, aumenta in maniera esponenziale.

“Al primo posto – ha affermato il Sindaco di Anzio, Luciano Bruschini – ci devono essere le persone, adeguando la struttura ai reali problemi dei malati. La salvaguardia della salute è un diritto dei cittadini e deve essere la priorità assoluta degli interventi della pubblica amministrazione”.