Seguici su

Cerca nel sito

Cucunato: “Il ruolo del Consiglio svuotato, quello della Giunta non esercitato”

Il Consigliere: "Da tre mesi non si presentano delibere, risoluzioni e documenti per cambiare verso al declino del territorio"

Più informazioni su

Cucunato: “Il ruolo del Consiglio svuotato, quello della Giunta non esercitato”

Il Faro on line – “Più di duecento giorni senza una iniziativa di governo a favore dei cittadini, da novembre non si votano atti in Consiglio al IX Municipio. Anche nel Consiglio di questa settimana, il quinto di fila, nessun atto votato, malgrado all’ordine del giorno della seduta c’erano temi importanti, come scuola, sicurezza stradale, cultura, sociale e soprattutto il decoro urbano, ormai un lontano ricordo in tutti i quartieri che compongono il IX Municipio Eur”. La denuncia, l’ennesima, viene dal Consigliere di Roma Capitale in IX Municipio Piero Cucunato .

Un peccato constatare che quei pochi assessori che partecipano alla giunta, non riescono a dare linee di indirizzo su abusivismo, strade e lavori pubblici, per poca competenza e supporto amministrativa, e gli uffici ormai consapevoli dell’incapacità del gruppo del M5s in Consiglio, prendono le distanze da chi non vuole volutamente governare il territorio, proponendo e rinviando sempre al giorno dopo, ogni azione amministrativa, in un territorio dove la qualità dei servizi per i residenti e cittadini è peggiorata di molto negli ultimi mesi”. “Molte decisioni erano programmate dopo l’estate, tra qualche settimana finisce anche l’inverno – sottolinea il Consigliere e capogruppo F.I. Cucunato, e ci accorgiamo che il degrado aumenta, l’insicurezza nel territorio e devastante, i servizi per scuola, mobilità e sociale continuano a peggiorare e si va verso un declino di gestione amministrativa, senza un ritorno alla normalità”.

“Da tre mesi non si presentano delibere, risoluzioni e documenti per cambiare verso al declino del territorio – evidenzia Cucunato nella sua nota. Le sole mozioni da me presentate vengono in alcuni casi respinte, oppure rinviate con le motivazioni più illogiche e per un voluto immobilismo, che sa più di irresponsabilità a non voler governare”. “Il gruppo del M5s al IX Municipio, rimpallano le colpe e le competenze a Roma, ben sapendo che a Roma come l’Eur, governa lo stesso colore politico. Le faide interne, le lotte di potere, i continue e repentini cambiamenti su assessori, unite a inesperienza di gestione e conoscenza della macchina amministrativa, si sta riversando sulla pelle dei romani, ormai consapevoli e stanchi che il voto di rabbia, nell’affidare il Municipio e la Città si è rilevato inopportuno e sbagliato. In tutto questo, il IX Municipio Eur diventa quello più penalizzato. Dall’urbanistica al commercio, dai lavori pubblici ai temi ambientali è tutto fermo e congelato a danno di cittadini, imprenditori e residenti”.

“Assistiamo ad un ruolo quello del IX Municipio – conclude il consigliere Cucunato – che ha smesso di avere rapporti con le Municipalizzate nella programmazione e nel controllo, ha rinunciato al decentramento perché non interpellato e dato parere sul Bilancio. Non decide e prende posizioni sul nuovo Stadio e sulle Torri, rinunciando a pianificare il proprio futuro anche nelle risoluzioni quotidiane. Riscontro con preoccupazione che il ruolo del IX Consiglio è svuotato e quello della Giunta del IX Municipio non esercitato, con conseguente e allarmante buco di democrazia per i cittadini che non sono più rappresentati”.

Più informazioni su