Seguici su

Cerca nel sito

Operativa sul territorio di #Anzio la sezione locale del Movimento Civico Città Futura

Esposito: "Occorre costruire un nuovo rapporto di fiducia, partecipazione, condivisione e collaborazione con i cittadini"

Operativa sul territorio di #Anzio la sezione locale del Movimento Civico Città Futura

Il Faro on line – A distanza da un anno preciso dalla sua istituzione, diventa operativa, sul territorio di Anzio la sezione locale del Movimento Civico Città Futura. “Abbiamo nel cuore la voglia di costruire una rete sociale che renda il territorio del litorale un luogo in cui radicare i valori, gli stili di vita, le idee, le opportunità che caratterizzano la nostra cultura sociale e sono già presenti sul territorio – ha dichiarato il Presidente del Movimento Rosalba Esposito – sul territorio del litorale, il mondo dell’attivismo politico e sociale deve essere presente per offrire ai cittadini una promessa di cambiamento. Occorre costruire un nuovo rapporto di fiducia, partecipazione, condivisione e collaborazione con i cittadini, perché Città Futura deve essere un organo di riferimento e di ascolto.” Portavoce del Movimento Città Futura Anzio sarà la dottoressa Chiara di Fede.

“La sfiducia dei cittadini nell’azione politica impone una proposta e nuovi progetti capaci di recuperare l’attenzione e l’interesse di un territorio – ha dichiarato Chiara di Fede – Siamo stanchi di una amministrazione incapace di riconoscere i problemi che caratterizzano il nostro territorio, per questo è giunto il momento di assumersi la responsabilità di pianificare un nuovo progetto per Anzio, che nasca in Azio ed ad Anzio si sviluppi. L’idea di progetto che abbiamo è volta all’individuazione e alla risoluzione dei reali problemi di un territorio sempre più sofferente. Un progetto composto e sostenuto da persone disinteressate, mosse esclusivamente dal senso di responsabilità e amore per Anzio. Il mio vuole essere un invito a tutti i concittadini a comprendere il valore di questa opportunità e ad assumersi la responsabilità per recuperare una nuova serenità politico economica e una qualità della vita ormai dimenticata”.