Seguici su

Cerca nel sito

Primo iscritto per il Liceo Sportivo di Amatrice. Malagò: “La scommessa è quella che bisogna riportare lì, la vita”

Lo scopo è quello di iscrivere 30 studenti. Ci sono richieste anche dall’estero. Questa è la grande forza dello sport

Primo iscritto per il Liceo Sportivo di Amatrice. Malagò: “La scommessa è quella che bisogna riportare lì, la vita”

Il Faro on line – Durante la presentazione del Programma Didattico e Formativo della Scuola dello Sport, targato 2017, il Presidente del Coni, Giovanni Malagò ha avuto la possibilità di poter parlare di diverse tematiche, non strettamente legate ai corsi che si terranno, al Centro Sportivo Giulio Onesti.

Tra gli argomenti toccati, anche quello di Amatrice ha avuto particolare rilevanza. E la notizia importanza, che da una spinta importante alla rinascita della cittadina laziale, è che esiste già un primo iscritto, per il Liceo Scientifico Sportivo, il cui progetto, è stato presentato al Miur, lo scorso 1 febbraio. Il nuovo indirizzo scolastico comincerà a delinearsi concretamente, già dal prossimo mese di settembre ed il primo studente che ha scelto lo sport ed Amatrice soprattutto, come luogo in cui coltivare i suoi sogni, è di Brescia. E’ lo stesso Presidente Malagò che lo annuncia alla gremita platea, del Salone d’Onore del Coni, che accoglie questa ventata di vita e di ottimismo, con un grande applauso: “Mi hanno informato che già, un primo ragazzo si è iscritto. Ci sono richieste anche dall’estero”. Il desiderio degli studenti italiani e stranieri di studiare ad Amatrice è un sospiro di sollievo, non indifferente per gettare luce nel buio del Centro Italia: “I ragazzi andranno a vivere nelle foresterie – ha aggiunto, Malagò, continuando – le stiamo completando. Il nostro obiettivo è quello di arrivare a circa 30 iscrizioni”.