Seguici su

Cerca nel sito

#Anzio, al via il bando per i contributi economici assistenziali “una tantum”

Cafà: "Sarà cura della commissione provvedere alla valutazione delle istanze e lavorarle secondo l’ordine di arrivo"

#Anzio, al via il bando per i contributi economici assistenziali “una tantum”

Il Faro on line – Con decorrenza dal 8 febbraio e fino al 24 marzo 2017 sarà possibile presentare domanda di accesso per il contributo economico “una tantum” disciplinato dal Regolamento degli “Interventi economici di assistenza: misure a contrasto della povertà e della marginalità sociale: criteri per l’assegnazione di provvidenze economiche” integrato e modificato con Delibera di Consiglio Comunale n° 48/16.
Il testo integrale dell’avviso, il modulo per la presentazione delle richieste ed il testo regolamento sono disponibili sul sito istituzionale, www.comune.anzio.roma.it.

Di seguito i requisiti per accedere al contributo:

• singoli e nuclei familiari residenti nel Comune di Anzio da almeno sei mesi;
• cittadini italiani, comunitari, neocomunitari ed extra-comunitari (in possesso di carta o permesso di soggiorno, in corso di validità);
• Isee 2017 del nucleo familiare inferiore o uguale ad € 6.000,00;
• I componenti del nucleo familiare non devono possedere automobili con potenza superiore a 70 Kw e di anzianità inferiore a cinque anni e/o più autovetture;
• I componenti del nucleo familiare non devono possedere motoveicoli di cilindrata superiore a 250 cc e di anzianità inferiore a cinque anni e/o più motoveicoli
• I componenti del nucleo familiare non devono possedere beni immobili ad eccezione della casa di abitazione.

Rispetto agli anni precedenti – sottolinea Roberta Cafà, Assessore alle Politiche Sociali – abbiamo preferito snellire i tempi di lavorazione delle pratiche imponendo una corretta compilazione del modulo e l’impossibilità di procedere all’integrazione dei documenti e delle informazioni mancanti. Sarà cura della commissione provvedere alla valutazione delle istanze e lavorarle secondo l’ordine di arrivo”.

Al modulo, debitamente compilato in ogni sua parte, dovranno essere obbligatoriamente allegati, a pena di immediata esclusione, i seguenti documenti:

• Attestazione Isee dell’anno in corso (senza annotazioni) corredata dalla Dichiarazione Sostitutiva Unica (Dsu) sottoscritta in ogni sua parte dal Dichiarante;
• Fotocopia di un documento di identità sottoscritto ed in corso di validità del richiedente e del dichiarante dell’attestazione Isee;
• Eventuale fotocopia della carta di soggiorno o del permesso di soggiorno in corso di validità per i cittadini extracomunitari;
• Fotocopia del libretto circolazione del veicolo intestato ad uno dei componenti del nucleo familiare;
• Eventuale certificazione di disabilità di uno o più componenti del nucleo familiare.

Le richieste, con tutta la documentazione allegata, dovranno essere presentate all’Ufficio del Protocollo del Comune, entro e non oltre il 24 marzo 2017.

Per informazioni e chiarimenti:
Sportello di Segretariato Sociale martedì 9.00-12.00 e giovedì 15.00-17.30
Uffici Amministrativi: lunedì, mercoledì e venerdì 9.00-12.00;
distribuzione modulistica presso la portineria di Villa Adele dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00.