Seguici su

Cerca nel sito

#Ardea, rapinato di nuovo il gabinetto dell’Asl alla Nuova Florida foto

Il rapinatore fa il bis, ancora in corso le indagini degli inquirenti

Più informazioni su

#Ardea, rapinato il gabinetto dell’Asl alla Nuova Florida

Il Faro on line – Rapinata a distanza di sei giorno il gabinetto di analisi della Asl alla Nuova Florida. Sabato scorso il colpo era fallito, mentre oggi il rapinatore con lo stesso modus operandi ha avuto fortuna. Sempre pistola in pugno, passamontagna sul volto e guanti alle mano è rientrato nell’androne del laboratorio e rimettendo di nuovo il colpo in canna ha minacciato il personale della Cooperativa Capodarco che gestisce per la Asl il Cup riscuotendo per la stessa i ticket. Sotto la minaccia dell’arma si è fatto aprire la cassaforte e si è fatto consegnare l’intero incasso 600,00 euro e tenendo bloccati gli operatori sanitari si è dileguato. Ancora una volta senza lasciare traccia. Sul posto sono fulminei giunti i carabinieri della locale Tenenza, ma del rapinatore e probabilmente di un suo complice nessuna traccia. Al momento della rapina non c’erano utenti, soltanto dipendenti molti dei quali a causa dello scarrellare dell’arma sono finiti sotto shock. Sul posto il comandante della tenenza Cap. Simone Carloni con il M/llo Caputo uno dei più validi sottufficiali in servizio presso la tenenza, che hanno iniziato a verbalizzare le dichiarazioni dei presenti alcuni di questi in lacrime.

Afferma un comandante dei carabinieri del territorio: “Dopo quanto è accaduto sabato c’era da aspettarselo. Del resto se sabato gli era stato detto dai presenti durante la rapina che i contanti li avevano quelli della Capodarco e che visto l’orario erano andati via doveva essere chiaro che nel giro di oggi avrebbero trovato i custodi dell’incasso”. Sul posto immediatamente e giunto in via Legnano di nuovo il direttore responsabile della Asl Rm4 per presentare una nuova denuncia. Intanto i cittadini di Ardea sono sempre più sconfortati e sfiduciati per quanto avviene di continuo nel territorio malgrado l’impegno profuso dai militi dei due presidi dell’Arma, in essi si fa sempre più forte la voglia di associarsi in gruppi per “passeggiate” notturne. Del resto è di ieri la notizia che il comune ha approvato l’idea dei cittadini della Nuova California nel “Area controllata dal vicino”.

Le indagini sono in corso, purtroppo va rimarcato come i due comandi dell’Arma nel comune di Ardea sono sotto organico e a nulla sono valse le richieste da parte di cittadini e del sindaco di aumentare l’organico. Va anche detto che spesso, visto l’orario ristretto degli agenti della municipale, i carabinieri sono costretti loro malgrado a sopperire alle carenze della polizia locale anch’essa sotto organico. Intanto una delle dipendenti della Capodarco presente l’altra volta alla rapina ha detto tra le lacrime: “Oggi fortunatamente non ero al lavoro e ancora non mi sento sicura, qui non c’è alcuna sicurezza”.

Più informazioni su