Seguici su

Cerca nel sito

#Fiumicino, Mikol Barletta, un altro talento della Mtda si fa strada nel mondo dello spettacolo foto

Da Focene al Brancaccio Mikol Barletta, 16 anni, coprotagonista

Più informazioni su

#Fiumicino, Mikol Barletta, un altro talento della Mtda si fa strada nel mondo dello spettacolo

romaostia

Il Faro on line – Il territorio di Fiumicino è pieno di talenti, di giovani capaci di uscire dal guscio cittadino e spiccare il volo in qualche settore della vita sociale, artistica o sportiva a livello nazionale. Nella maggior parte dei casi non si viene a sapere, e noi – al contrario – andiamo cercando proprio questi talenti per farli conoscere al pubblico. Uno di questi talenti viene da Focene ed è arrivato (ma sarebbe meglio usare il femminile, visto che è una ragazza) al Brancaccio. Parliamo di Mikol Barletta, 16 anni appena, uno dei “fiori” della Mtda, l’accademia delle arti che sta a Parco Leonardo.

Mikol ha conquistato un ruolo da coprotagonista nel dark musical L’Ultima Strega, la storia di Anna Goeldi, personaggio storico vissuto alla fine del ‘700, condannata per stregoneria anche se in pieno illuminismo. Il 27 agosto 2008, a più di 226 anni dall’esecuzione, il parlamento cantonale di Glarona si è pronunciato per la sua riabilitazione. Uno spettacolo affascinante ma difficile, che Mikol ha affrontato con grande entusiasmo e professionalità. “Quando mi hanno detto che ero stata scelta – racconta – non ci credevo, ho pianto (anche perché quel ruolo era stato inizialmente pensato per essere assegnato a una maggiorenne, ndr). Poi dopo qualche giorno il copione, da leggere, e rileggere e rileggere. Poi le prove, scena per scena, ripetendo all’infinito. Ma è stato bellissimo. Il Brancaccio pieno, 1600 persone davanti a me e agli altri attori, un’esperienza fantastica”.

Che Mikol vuole continuare. Studia canto, ballo, recitazione; aggiungerà a questo anche pianoforte. E va più o meno regolarmente (dipende dall’impegno degli spettacoli) all’Alberghiero di Maccarese. Ora torna in scena, proprio domenica prossima, alle ore 17.45 presso il teatro San Raffaele con “Back To wonderland”, dove interpreta il cappellaio “più cattivo che mai”, dice.

Ad  accompagnarla, come sempre, il papa Simone e la mamma Angela, e le sorelline Sara e Samira. Oltre lo spettacolo, dunque, una vita normale. Che Mikol affronta con i problemi di tutti i giorni, ma viaggiando sulle ali di un sogno.

 

Più informazioni su