Seguici su

Cerca nel sito

#Latina, audizione dei funzionari Arpa Lazio sugli impianti di telefonia mobile

Su 96 siti presenti sul territorio comunale, sono state effettuate oltre 55 misurazioni su oltre 40 siti

#Latina, audizione dei funzionari Arpa Lazio sugli impianti di telefonia mobile

Il Faro on line – Nella Commissione Ambiente  del 13 febbraio sono stati ascoltati la dott.ssa Fabozzi e l’ing. Baratta e Antonucci dell’Agenzia Arpa di Latina che hanno relazionato su uno studio sui livelli dei campi elettromagnetici generati da impianti di telefonia mobile del Comune. Lo studio condotto sul nostro territorio per circa un anno ha permesso una buona analisi della situazione. Su 96 siti presenti sul territorio comunale, sono state effettuate oltre 55 misurazioni su oltre 40 siti a Latina, Latina Scalo, Borgo Sabotino, Borgo San Michele. Il valore medio riscontrato nelle misurazioni è 1,1 Volt per metro, ben al di sotto quindi i 6 Volt per metro del limite di legge. Il valore massimo riscontrato è pari a 3,4 Volt per metro.

Le misurazioni sono state effettuate ad una media distanza di 100mt dall’impianto trasmettitore.Il dato ottenuto dallo studio risulta confortante, vista l’enorme mole di informazioni che ormai viene veicolata nell’etere grazie alle nuove tecnologie che permettono una velocità di trasmissione sempre maggiore. Evidentemente la compressione dei dati, unita a tecnologie più efficienti, permettono questi risultati positivi anche per la salute pubblica.

I relatori sono stati incalzati da numerose domande da parte dei commissari e di alcuni rappresentanti di associazioni e comitati di quartiere presenti. Si è evidenziata comunque l’importanza di utilizzare con cautela e misura i telefonini e gli smartphone per esempio applicando con puntualità buone pratiche come l’uso degli auricolari, evitando così un contatto prolungato con organi vitali ed evitare che questi strumenti vengano utilizzati nel quotidiano dai bambini.

E’ stata evidenziata l’importanza dei controlli che Arpa Lazio svolge su segnalazione su tutto il territorio comunale con una relazione storica per la quale in nessun caso sono mai stati superati i valori massimi imposti dalla legge. Quale  presidente della Commissione sono convinto dell’importanza che anche il Comune di Latina si doti finalmente di un regolamento che razionalizzi la materia così come ormai da anni è stato fatto in moltissimi Comuni italiani, perché se è vero com’è vero che gli operatori del mercato della telefonia hanno saputo rispettare gli obblighi nelle emissioni imposte dalla legge, è altresì vero che in molti casi sono state trascurate le più elementari logiche di decoro urbano proprio per l’assenza di un regolamento comunale che dettasse regole precise a tutela del valore estetico e paesaggistico della città.