Seguici su

Cerca nel sito

Un grande evento per festeggiare i 25anni dalla storica Serie C2 del #Cerveteri

Sabato 25 febbraio nell'Aula Consiliare del Granarone giocatori, dirigenti e tifosi storici per ricordare uno dei momenti più gloriosi del calcio locale

Un grande evento per festeggiare i 25anni dalla storica Serie C2 del #Cerveteri

Il Faro on line – “Una grande festa per ricordare uno dei momenti più gloriosi della storia sportiva della nostra città. I calciatori, i dirigenti e gli Amici che hanno lasciato un segno nello sport nostrano si incontreranno con i ragazzi di oggi, per rivivere insieme le emozioni della straordinaria promozione del Cerveteri in Serie C2, datate oramai 25 anni fa”. Il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci invita così la cittadinanza e tutti gli sportivi della città a partecipare al grande evento organizzato per sabato 25 febbraio alle ore 17.30 nell’Aula Consiliare del Granarone.
Attraverso filmati esclusivi e i racconti dei protagonisti verranno ricordate le partite storiche di quel periodo, come la vittoria contro il Giorgione ai rigori allo stadio Enrico Galli, oppure la trasferta al cardiopalma a Terni.

Saranno raccontate le storie, le emozioni, le vittorie ma anche le sconfitte, i momenti più belli della lunga storia sportiva del Cerveteri calcio – ha dichiarato il Sindaco Alessio Pascucci – mi complimento con Vincenzo Ceripa, nostro attuale Delegato all’Impiantistica Sportiva, ma che ai tempi della storica promozione era l’allenatore della squadra, per aver organizzato questo grande evento per far rivivere anche alle nuove generazioni, raccontato da chi quei momenti li ha giocati e vissuti in prima persona, uno dei periodi più belli del calcio ceretano”.
“Essere l’allenatore della squadra della tua città penso sia il massimo che qualunque sportivo possa desiderare – ha dichiarato Vincenzo Ceripa – era già da tempo che maturavo l’idea di fare una rimpatriata tra giocatori, tifosi e dirigenti di ‘una volta’. E devo dire che non mi aspettavo una risposta così forte e entusiasta. Arriveranno persone da ogni parte d’Italia per un pomeriggio tra amici di vecchia data all’insegna dello sport”.