Seguici su

Cerca nel sito

Come si vota alle primarie del Pd di #Tarquinia

Andrea Egidi: "È bello partecipare e decidere cosa si vuole per il futuro della città"

Come si vota alle primarie del Pd di #Tarquinia

Il faro on line – Le primarie per eleggere il candidato sindaco del Partito Democratico di Tarquinia si terranno domenica 26 febbraio. Il seggio, aperto alle ore 8 alle ore 21.30, sarà allestito nell’ex Sala Capitolare degli Agostiniani di San Marco, alla Barriera San Giusto. Chi vincerà le primarie, ovvero chi ottiene anche un solo voto in più degli altri candidati, sarà sostenuto da tutto il circolo “Domenico Emanuelli” alle prossime elezioni comunali. I candidati sono tre: Sandro Celli, Anselmo Ranucci e Piero Rosati.

Siamo oramai all’ultima curva prima del traguardo. – dichiara il segretario provinciale Andrea Egidi – I candidati hanno dimostrato grande senso di responsabilità, dando vita a una bella campagna elettorale. Il mio invito ai cittadini, che si riconoscono nelle forze progressiste e nelle proposte dei candidati, è di venire alle primarie. È bello partecipare e decidere cosa si vuole per il futuro di Tarquinia”.

Potranno votare, versando 1 euro, i cittadini italiani o stranieri comunitari residenti nel Comune di Tarquinia che avranno compiuto almeno 18 anni entro la data delle elezioni amministrative. La quota contributiva complessivamente raccolta, tolte le spese di organizzazione, sarà devoluta alle popolazioni del Reatino colpite dal terremoto.

Per presentarsi al seggio non sarà necessario portare la tessera elettorale, ma solo un documento d’identità per compilare un apposito modulo. Si potrà esprimere la propria preferenza per un solo candidato. L’ordine dei tre candidati, come riportato sulla scheda (Ranucci, Rosati, Celli), è stato estratto a sorte.