Seguici su

Cerca nel sito

#Aranova, la rotonda “salvavita” su via Arturo Pompeato Luchini

Due rotatorie e la sistemazione del sovrappasso: questi i prossimi cantieri dell'Anas per la zona nord del Comune

#Aranova, la rotonda “salvavita” su via Arturo Pompeato Luchini

Il Faro on line – Non è solo un opera’urbanistica, è un salvavita. Una semplice rotonda, posizionata però in un punto veramente critico per la circolazione di Aranova: via Arturo Pompeato Luchini all’altezza dello svincolo del Km 23 dell’Aurelia.
Una zona tristemente nota alle cronache locali per gli incidenti – spesso mortali – che vi si sono verificati. Per anni i residenti della zona e le associazioni del territorio hanno segnalato il pericolo dello snodo sia al Comune che all’Anas: un’uscita dalla statale – dove si circola ad una velocità di circa 90 km orari – troppo corta per consentire la decelerazione dei veicoli e uno stop – per chi proviene dalla complanare – con visibilità ridotta e quasi perfettamente in linea con la carreggiata opposta. Ma la situazione sembra essere giunta ad un punto di svolta.

Dopo una lunga serie di promesse e un sottopasso annunciato e mai neppure progettato, lo svincolo verrà finalmente messo in sicurezza: l’Anas ha approvato il progetto esecutivo per la realizzazione di una rotonda che andrà a regolamentare la circolazione sul tratto incriminato, facilitando l’uscita dall’Aurelia con uno svincolo più lungo e dando un nuovo assetto alla viabilità locale, con la predisposizione di una bretella per il collegamento con via Luigi Russo.
“Questo – ci spiegano dall’Assessorato ai Lavori Pubblici – è l’intervento a cui stiamo dando la massima priorità, perché la sicurezza sulle strade ha sicuramente la precedenza.

Contestualmente a questi lavori poi è prevista la realizzazione di una seconda rotatoria per l’adeguamento del sottopasso e la sistemazione dell’uscita all’altezza del comprensorio la Leprignana. Attualmente l’uscita dal comprensorio è possibile solo su via del Fontanile di Mezzaluna, in un area di competenza del comune di Roma, ma con questi lavori, la rotonda e l’allaccio con le complanari, sarà possibile offrire un servizio in più per i residenti del nostro Comune”.
Infine un incentivo per l’utilizzo dei trasporti pubblici. Insieme agli svincoli l’Anas si occuperà, infatti, della normalizzazione del sovrappasso di via Michele Rosi: anche qui una rotonda e una strada tutta nuova per il collegamento della viabilità locale e – cosa più importante – un parcheggio di scambio da 400 posti a ridosso della fermata del Cotral.