Seguici su

Cerca nel sito

Cambiare #Cerveteri in allarme per i disagi creati dai nuovi cantieri

Di Giancamillo: "Sono stati aperti tutti con un sincronismo allarmante, e, guarda caso, in concomitanza della prossima tornata elettorale"

Cambiare #Cerveteri in allarme per i disagi creati dai nuovi cantieri

Il Faro on line – Il candidato e responsabile della lista civica “Cambiare Cerveteri” Francesco Di Giancamillo, sottolinea come negli ultimi giorni siano spuntati, sul nostro territorio, numerosi cantieri come funghi, cantieri che il più delle volte creano un notevole disagio ai cittadini, in quanto sono stati aperti tutti con un sincronismo allarmante, e, guarda caso, in concomitanza della prossima tornata elettorale.

“Vorrei far notare a tutti, ma sono certo che i cittadini lo avranno già scoperto, che tutto ciò è solo per fare campagna elettorale e dimostrare che l’amministrazione si dà da fare; in realtà molti dei lavori potevano essere già iniziati molto tempo fa, senza causare difficoltà, ma il tutto è riconducibile alla furbizia di qualcuno che però, sicuramente, non è cosciente del fatto che gli abitanti hanno già tratto le loro conclusioni!
Degno di una nota a sé, soprattutto per il notevole rilievo del tema trattato è che, ad ogni incontro che fa l’amministrazione, si parla di finanziamenti già ottenuti o in procinto di arrivare, come quello annunciato per il Lungomare e, per il quale, personalmente, nutro parecchi dubbi”.

Per poter spendere denaro pubblico, l’amministrazione dovrebbe prima acquisire le aree e poi eventualmente procedere, cosa che, constatiamo con amarezza, non è riuscita a fare in cinque anni, figuriamoci come possa farlo nei due o tre mesi rimasti prima dell’insediamento della nuova amministrazione! E’ quindi spudoratamente palese che si tratta di uno slogan abituale già utilizzato cinque anni fa, quando a gran voce annunciavano “ consideratelo già fatto”…. troppe promesse mai mantenute!” – conclude Di Giancamillo.