Seguici su

Cerca nel sito

#Fiumicino, De Vecchis: “Crisi aeroportuale, istanze ignorate”

Il Consigliere comunale: "Mi appello a tutte le forze politiche territoriali: è necessario fare fronte comune per arginare il pericolo di una nuova emorragia di posti di lavoro"

#Fiumicino, De Vecchis: “Crisi aeroportuale, istanze ignorate”

Il Faro on line – “Alitalia, Ams, Gh, Ecotech: la mia richiesta di un tavolo di crisi istituzionale con Regione Lazio, i comuni di Fiumicino e Roma e le sigle sindacali sembra rimasta lettera morta. Mi appello a tutte le forze politiche territoriali: è necessario fare fronte comune per arginare il pericolo di una nuova emorragia di posti di lavoro che minaccia tutto il settore aeroportuale e l’indotto collegato. Invito nuovamente il sindaco di Fiumicino a convocare il presidente Zingaretti, il sindaco Raggi e le sigle sindacali per un incontro dando così un segnale della presenza delle istituzioni territoriali nelle vertenze aziendali che operano nel nostro aeroporto” – lo dichiara in una nota il consigliere De Vecchis.