Seguici su

Cerca nel sito

A #Formia la tappa del “Trofeo Optisud” organizzata dal “Circolo Nautico Caposele” si rivela una grande festa della vela giovanile

Spicca la vittoria negli Juniores maschile di Claudio De Fontes, negli Juniores femminile di Gaia Falco. Nei Cadetti maschile di Alessandro Cortese e nel femminile a Maria Vittoria Arseni

Più informazioni su

A #Formia la tappa del “Trofeo Optisud” organizzata dal “Circolo Nautico Caposele” si rivela una grande festa della vela giovanile

Il Faro online- L’appuntamento del 11-12 marzo per la seconda tappa del “Trofeo Optisud” organizzata dal “Circolo Nautico Caposele” nelle acque di Formia è stato un trionfo della vela giovanile Italiana.

Una vera e propria festa della vela giovanile che ha visto riscendere in acqua l’organizzazione del “Circolo Nautico Caposele.”
Il “Trofeo Optisud” è il solo il primo appuntamento del progetto regate del Club “A tutta vela” che vorrebbe vedere l’affermarsi del Circolo e di Formia come uno dei centri della vela Italiana -progetto condiviso con l’Amministrazione comunale di Formia e che vede collaborare in modo attivo con allievi e professori l’Istituto Nautico G.Caboto di Gaeta. –
Comunque, complice il meteo- che ha offerto condizioni primaverili con venti di termica da sudovest tra i 7 e i 14 nodi- le condizioni erano ideali per svolgere tutte e 6 le prove previste, sia per le 2 batterie della categoria Juniores sia per quelle dei cadetti.

Le regate si sono svolte in grande sicurezza grazie all’organizzazione a mare del “Circolo Nautico Caposele” e alle note condizioni meteomarine del Golfo di Gaeta.
In mare i regatanti hanno disputato prove molto tecniche, con le flotte molto concentrate, i primi di entrambe categorie hanno lottato fino all’ultima prova per la vittoria, come dimostrano i punteggi molto vicini in classifica.

La vittoria negli Juniores va a Claudio De Fontes “Circolo Nautico NIc” di Catania, il laziale Francesco Volante del “Tognazzi Marine Village” si deve accontentare della seconda posizione, terza e prima femminile Gaia Falco del “Circolo Remo Vela Italia”, anche nel femminile la seconda piazza va a una atleta laziale del “Marine Village” Diletta Polverini.
Nei cadetti vittoria di Alessandro Cortese del “Club Velico Crotone” che vince su Tommaso De Fontes del “Circolo Nautico NIc di Catania”, terza assoluta e prima Femminile la laziale Maria Vittoria Arseni del “Circolo del vela Roma”, seconda Laura Nordera del “Circolo Remo Vela Italia”.

Il “Trofeo Optisud” vedrà la sua conclusione dopo gli appuntamenti di Crotone e Formia con la terza tappa dell’1-2 aprile a Pescara, dove saranno assegnati i Trofei assoluti e sarà messo in palio un optimist tra tutti i partecipanti.
Buoni anche tutti i piazzamenti degli atleti del “Circolo Nautico Caposele”: nei cadetti Domenico Noviello 25° assoluto e 5 del Lazio, 27° di Federico Sparagna e 7 ° del Lazio; Lorenzo Macari ha lottato con alcune rotture chiudendo a metà classifica, in un prova è riuscito a chiudere 30° portando la barca senza la scotta di randa, la ragazza del gruppo, Alice Consalvo, non ha potuto svolgere al meglio perché impegnata anche in una gara di ginnastica.

Negli Juniores molto bene il 35° di Mario Trabucco che ha ancora dei problemi di continuità dovuti alla sua giovane età, è uno dei più piccoli della categoria, ma il 3° e l’8° mostrano la possibilità di crescita e le qualità del giovane atleta Formiano.
Gli altri 2 atleti del club presenti nella categoria mostrano risultati discordanti: da una parte, continua la crescita di Mattia Masella che chiude a metà classifica, dall’altra, Antonio D’Urso, cresciuto fisicamente molto rapidamente, non riesce con venti medi a dare il meglio di se.

Più informazioni su