Seguici su

Cerca nel sito

Parte il master in Progettazione sociale e gestione del territorio

Ancora aperte le iscrizioni fino al 17 giugno grazie alla modalità di recupero in Fad

Più informazioni su

Parte il master in Progettazione sociale e gestione del territorio

Il Faro on line – Parte il Master in Progettazione sociale e gestione del territorio organizzato da For.com il 18 e il 19 marzo 2017 e le iscrizioni resteranno aperte fino al giorno antecedente la data di presentazione in aula del quarto modulo, in calendario per il 17 e 18 giugno 2017, in quanto è prevista la possibilità di eventuale recupero didattico attraverso un programma di formazione a distanza (FAD) e tutoraggio per ciascuno dei tre moduli pregressi. Nel solo caso di non attivazione del Corso per mancato raggiungimento del numero minimo di aspiranti ritenuti idonei dal Direttivo Docenti, l’importo della pre-iscrizione potrà essere rimborsato, oppure potrà essere valido per il Corso successivo laddove venga attivato In proposito, il Direttivo Docenti si riserva di confermare agli iscritti l’effettivo inizio in seconda sessione del Master per la data indicata, entro e non oltre la data del 10 marzo 2017.

Il Master si rivolge a tutti coloro che, impegnati presso i Servizi delle Pubbliche Amministrazioni e le Organizzazioni del Terzo Settore ed è organizzato in collaborazione con il Laboratorio di Progettazione (LdP).

Il Laboratorio nasce dall’esperienza di Alta Formazione del Master in Progettazione Sociale e Gestione del Territorio (PSGT: http://www.irmanet.eu/scheda.asp?id=3) e dal Master in Mediazione Culturale Pediatrico Infantile (MCPI: http://www.irmanet.eu/scheda.asp?id=75), ideati da Ubi Minor e realizzati in convenzione con il Consorzio Interuniversitario For.Com (Università degli studi del Molise – Università degli Studi di Bari – Università degli studi di Udine – Università di Camerino – Università degli studi di Sassari – Università Degli Studi Guglielmo Marconi).

L’obiettivo è quello di connettere le progettualità degli Enti afferenti con le competenze provenienti dai Master, in modo che, al confluire in un unico Ufficio delle attività laboratoriali previste dai Master, corrisponda la disponibilità e l’impegno di ciascuno degli Enti afferenti a investire almeno parte delle loro attività progettuali condivise in un programma comune di Project Work.
Aperta anche la pagina Fb: LdP – Laboratorio di Progettazione

Più informazioni su