Seguici su

Cerca nel sito

Parla Russo D’Auria (Gil): “Associazionismo? Diamo spazio agli under 35”

Russo D’Auria: "Il progetto dell’associazione Convivere in Sicurezza non mi convince"

Più informazioni su

Parla Russo D’Auria (Gil): “Associazionismo? Diamo spazio agli Under 35”

Il Faro on line – “La stima alla persona non è messa in discussione, anni di lavoro sul campo valgono il massimo della considerazione, ma il progetto di vedere dei corpi paramilitari di volontariato che girano per la città non mi trova d’accordo”. A parlare è Mario Russo D’Auria, leader di Gil (Gruppo indipendente libero per Fiumicino) dopo la conferenza stampa in cui l’associazione Convivere in Sicurezza, di Bruno Diana, ha presentato il resoconto di un anno di prevenzione sul territorio.

“Ripeto – prosegue Russo D’Auria – massima stima per le persone, ma il progetto non mi convince. E come questo ovviamente tutti quelli in cui una ‘nuova’ divisa vorrebbe prendere il posto di quelle tradizionali. Diciamoci la verità: ma se non riescono polizia, carabinieri, finanza ecc. ecc. a garantire l’ordine e la sicurezza, perché mai dovrebbero riuscirci alcuni pensionati riuniti in associazione?”.

Poi Russo D’Auria allarga il discorso all’aspetto economico: “Parlando di pensionati, viene in mente che anche un minimo rimborso spese si va ad aggiungere ad un emolumento – sacrosanto, per carità – che viene già percepito. Allora mi chiedo: non sarebbe meglio, anche se parliamo di pochissimo denaro, che questo vada nelle tasche di qualche giovane disoccupato, o studente che si deve mantenere? Credo di sì, e dunque proporrei, se proprio si vuole seguire la strada del volontariato, di attivare associazioni che siano under 35, in modo da far diventare questo settore un volano per esperienze giovanili che possano investire sul proprio futuro”.

Più informazioni su