Seguici su

Cerca nel sito

Accordo tra Pro Loco e Alberghi per la Gioventù per favorire il turismo

Protocollo firmato dei presidenti Antonino La Spina (Unpli) e Filippo Capellupo (Aig).

 

Accordo tra Pro Loco e Alberghi per la Gioventù per favorire il turismo

Il Faro on line – La promozione del turismo giovanile, culturale e scolastico: questo l’obiettivo al centro dell’accordo sottoscritto dall’Unione Nazionale delle Pro Loco (Unpli) e dall’Associazione Italiana degli Alberghi per la Gioventù (Aig) con la firma dei presidenti delle due associazioni, Antonino La Spina (Unpli) e Filippo Capellupo (Aig) nella sede di Unpli a Roma.

“L’accordo mette in campo un’importante sinergia fra due realtà che operano nell’intero territorio italiano, per la promozione del turismo” dichiara con soddisfazione il presidente delle Pro Loco d’Italia, Antonino La Spina. “L’Aig – prosegue – è un grande associazione, oggi in decisa rinascita e modernizzazione, che ha fatto per tanto tempo, e ora vuole rifare assieme a noi, una parte di storia del turismo italiano“.

Molto compiaciuto anche il Presidente di AIG Capellupo: “È un accordo strategico, oltre che importante in sé: l’Unpli rappresenta un intero universo, lavora da sempre per finalità in tutto affini alle nostre di AIG, e quindi era doveroso, necessario stabilire una collaborazione concreta e proficua”.

L’Unpli conta 6.300 associazioni Pro Loco ed oltre circa 600mila soci, è iscritta nel registro nazionale delle Associazioni di Promozione Sociale e all’Albo nazionale del Servizio Civile Nazionale) ed anche accreditata presso il Comitato Intergovernativo Unesco per la Salvaguarda del Patrimonio Culturale Immateriale.

L’Aig è un ente morale e assistenziale, a carattere nazionale e senza finalità di lucro, è stata costituita nel 1945 con lo scopo di promuovere il turismo culturale e giovanile attraverso la realizzazione e la gestione degli Ostelli, oggi conta su 40 mila associati e una rete di oltre 70 ostelli sull’intero territorio italiano.

Il protocollo d’intesa prevede un comune e rinnovato impegno tra le due sigle, in varie direzioni, soprattutto, come detto, in materia di promozione del turismo sociale e culturale in particolare. In virtù della convenzione sottoscritta, l’AIG riserverà trattamenti di favore agli iscritti Unpli, mentre l’Unpli prevedrà condizioni di favore per i tesserati AIG che volessero entrare a far parte di Unpli.

Le due associazioni promuoveranno insieme sensibilizzazione e promozione del turismo giovanile, scolastico, sociale, familiare, e la conoscenza del patrimonio storico, artistico, culturale e ambientale italiano, al fine di accrescere la conoscenza reciproca, consolidare e sviluppare la solidarietà fra le genti, rafforzare i valori della convivenza civile e contribuire al miglioramento morale, intellettuale, culturale e fisico della gioventù, mediante il turismo e i viaggi individuali e di gruppo.

L’Unpli si impegna nella diffusione della conoscenza della rete degli Ostelli della Gioventù presenti sul territorio nazionale e nella promozione degli stessi all’interno delle Pro Loco affiliate, e riconosce l’AIG tra i principali interlocutori diretti delle Pro Loco per la realizzazione delle varie iniziative di promozione turistica. Si impegna, altresì, ad attivare collaborazioni per la realizzazione di progetti che diffondano la cultura dell’ospitalità sociale e del turismo sostenibile a livello territoriale e nazionale. L’AIG, in virtù della propria esperienza, si impegna a dare il supporto nell’organizzazione di iniziative ed eventi culturali congiunti, e ad attivare iniziative specifiche in accordo, come i progetti di Servizio Civile Nazionale.