Seguici su

Cerca nel sito

#Ostia, preoccupazione per il destino del lungomare

il Comitato Promotore Articolo Uno Movimento Democratici e Progressisti del X municipio: "Sarebbe grave se la parte più panoramica di Ostia fosse lasciata all'incuria e al degrado

Ostia, preoccupazione per il destino del lungomare

Il Faro on line – “Ormai a ridosso dell’inizio della stagione balneare ancora non è chiaro in che modo verrà affrontato il problema del lungomare e, in particolare, quale sarà il destino delle spiagge libere, visto che anche il bando per gli affidamenti minimi di servizio è andato deserto” – il Comitato Promotore Articolo Uno Movimento Democratici e Progressisti del X municipio, esprime seria preoccupazione riguardo il futuro delle spiagge di Ostia.

“Sarebbe veramente grave se, in particolare il lungomare di Ponente, ovvero la parte più panoramica di Ostia, l’unica in cui si vede il mare “di tutti”, fosse lasciato all’incuria e al degrado. Senza contare la perdita dei tanti posti di lavoro che esso garantiva, proprio in una zona dove le opportunità di lavoro dovrebbero aumentare, viste le condizioni socio economiche in cui versa” – continua il Comitato.

“Altrettanta preoccupazione la nutriamo per gli opachi destini dell’ex colonia marina Vittorio Emanuele III, un edificio pubblico tra i simboli di Ostia e storicamente adibito per usi sociali per il quale vogliamo conoscere il nuovo progetto. Vogliamo trasparenza e, sia per il centro socio abitativo che per la Caritas – entrambi punti di riferimento per le fasce più deboli – chiediamo soluzioni dignitose e migliorative e non sbrigativi proclami pilateschi” – conclude il Comitato Promotore Articolo Uno Movimento Democratici e Progressisti.