Seguici su

Cerca nel sito

#Nettuno, è giunta al termine la rassegna letteraria ‘Per Bacco che libro’

A ogni evento è stata abbinata la degustazione di un vino.

#Nettuno, è giunta al termine la rassegna letteraria ‘Per Bacco che libro’

Il Faro on line – Due mesi e mezzo di incontri letterari, dodici ospiti e scrittori d’autore, e soprattutto una grande partecipazione di pubblico che è andata oltre ogni aspettativa.

È tempo di bilanci per la rassegna letteraria “Per Bacco che libro” organizzata a Nettuno dall’associazione culturale 00042, insieme a Cantina Bacco e alla Scuola chitarristica di Antonio D’Augello.

Alla sua prima edizione, “Per Bacco che Libro” ha saputo conquistare persone di tutte le età grazie al suo format innovativo che ha avuto il pregio di far dialogare e interagire tre mondi diversi: quello della lettura, della musica e del vino, dimostrando che esistono modo diversi di fare cultura.

Le presentazioni dei libri si sono tenute, infatti, in una location insolita, non per esempio in una classica sala di una libreria, ma in quella di un’azienda che si occupa di vini, la Cantina Bacco (con sede a Nettuno), e sono state accompagnate dalla musica dei ragazzi della Scuola chitarristica di Antonio D’Augello e dalle degustazioni dei vini offerti dalla cantina suddetta.

Per l’associazione 00042 si può fare cultura anche fuori dai soliti contesti, valorizzando le buone pratiche e le location presenti sul territorio. Un pensiero condiviso dalle tante persone che hanno partecipato a questi pomeriggi e da tutte quelle che hanno seguito gli eventi letterari online, grazie alla diretta trasmessa sulla pagina fb di Web Social Radio.

“In questi mesi di rassegna – ha spiegato la presidente della 00042 Elisabetta Civitan – abbiamo avuto la possibilità di ospitare molti autori che ci hanno regalato momenti di grande arricchimento ed emozioni.

Il connubio tra letteratura, musica e degustazione di vini è stata una formula che è piaciuta molto sia agli autori che al pubblico. Memori di questa positiva esperienza siamo già al lavoro per una seconda edizione della rassegna per il 2018.

Ringrazio tutti gli autori intervenuti in ordine di presenza: Enrico Gregori, Silvia Matricardi, Umberto Mucci, Angela Iantosca, Gennaro Pesante, Ilaria Guidantoni, Giovanni Del Giaccio, Francesco Giubilei, Sara Nucera, Massimo Occhiuzzo, Flavio Vanetti, Assunta Gneo grazie alla Cantina Bacco, la Scuola Chitarristica di Antonio D’Augello ed i musicisti Federico Cirulli, Gianmarco Ottaviani, Antonio Sgueglia, la Web Social Radio, e coloro che si sono impegnati alla realizzazione della manistezione: Silvia Angelini, Giancarlo Calderaro, Giovanni Del Giaccio, Maurizio D’eramo. Chiara Di Fede, Gabriele Federici, Andrea Mingiacchi, Michelangelo Pastore, Angelo Pugliese.”

“Siamo molto soddisfatti della rassegna “Per Bacco che libro” – ha dichiarato il vicepresidente di Cantina Bacco Giuseppe Combi – che ha colto appieno l’intento di Cantina Bacco di sostenere iniziative di carattere culturale e sociali del nostro territorio.

A ogni evento è stata abbinata la degustazione di un vino e questa commistione ha riscosso un notevole successo. La scelta dei testi e degli autori inoltre è stata molto azzeccata e ci sono tutti i presupposti per ripetere l’iniziativa anche l’anno prossimo.”