Seguici su

Cerca nel sito

Si terrà a #Sperlonga il convegno annuale dell’ordine dei chimici del centro Italia

Il Comune di Sperlonga ha patrocinato l’evento che si terrà nell’auditorium comunale.

Si terrà a #Sperlonga il convegno annuale dell’ordine dei chimici del centro Italia

Il Faro on line – Si parlerà anche del caso dell’incendio alla Eco X di Pomezia che tanto ha coinvolto l’opinione pubblica e della gestione rifiuti nelle provincie di Latina, Frosinone e Roma, nel convegno annuale dell’Ordine dei chimici del Lazio, Umbria, Abruzzo e Molise, che si terrà a Sperlonga.

Dal 18 al 20 maggio ci saranno molte iniziative e spunti di confronto sulle emergenze ambientali e sulla gestione dei rifiuti come risorsa per l’energia.

Il Comune di Sperlonga ha patrocinato l’evento che si terrà nell’auditorium comunale.

Tra i partecipanti anche il magistrato Gianfranco Amendola, esperto in normative ambientali, il senatore Enrico Buemi che a Palazzo Madama si è occupato del ciclo dei rifiuti e Mauro Sanna, noto consulente delle procure.

E’ prevista ancora la presenza di Paola Muraro, esperta di sistemi riguardanti la gestione dei rifiuti urbani e di Gianpietro Luciano, segretario della sezione regionale del Lazio dell’Albo nazionale gestori ambientali.

Ci saranno anche gli avvocati Maglia e Franco specializzati in tematiche ambientali ed esperti del settore come Bastoni, Grillo, Munari e Presilla.

I chimici professionisti sono in prima fila nell’impegno a fornire risposte alle situazioni di emergenza per garantire una gestione corretta dello smaltimento dei rifiuti, del loro trasporto e trattamento, per tutelare l’ambiente e la salute delle persone.

Il maxi incendio nell’impianto sulla Pontina della “Eco X” o la gestione dei rifiuti nelle province di Latina, Frosinone e Roma finita nell’operazione “Maschera”, sono solo alcune delle emergenze arrivate in cronaca in questi ultimi mesi.
Episodi che hanno riproposto il tema della sicurezza ambientale e della salute delle popolazioni.

I lavori verranno aperti dal presidente dell’Ordine Fabrizio Martinelli.

“Questo convegno – ha dichiarato Martinelli – vuole essere un momento di incontro e confronto tra professionisti impegnati sul campo, per integrare conoscenze e competenze e promuovere iniziative di collaborazione.
Non sarà un convegno per soli chimici professionisti – ha continuato Martinelli – ma un momento di riflessione per tutti coloro che fanno della chimica la loro professione.
Sarà un momento di incontro tra le parti, durante il quale è doveroso spiegare che la chimica è al servizio della vita di tutti i giorni e contribuisce in misura diversa e in ambiti altrettanto diversi, al miglioramento delle condizioni di vita dei cittadini.”