Seguici su

Cerca nel sito

Viviana Bottaro e Sara Battaglia ricevono gli omaggi dell’Assessore Fagnani, ‘Non so dire, se sono più belle o brave’

Al ristorante Al Pirata di Cervia, insieme a Maniscalco e Maestri, le campionesse d’Europa hanno partecipato ad una cena, in onore alla loro medaglia d’oro

Viviana Bottaro e Sara Battaglia ricevono gli omaggi dell’Assessore Fagnani, ‘Non so dire, se sono più belle o brave’

Il Faro on line – Hanno ricevuto l’omaggio della città di Ravenna, i campioni del karate italiano. Dopo la gloriosa trasferta in Turchia, dove in occasione degli Europei Senior, gli azzurri hanno riportato a casa, 8 medaglie, l’Assessore Roberto Fagnani ha voluto congratularsi di persona, con loro.

Lo ha fatto in particolar modo, con Viviana Bottaro e Sara Battaglia. Le bellissime karateka del trio delle meraviglie del kata, si sono laureate campionesse d’Europa, sulla Francia. Nel trattenersi con loro, il massimo esponente dell’Assessorato allo Sport, di Ravenna, ha simpaticamente espresso un lecito dubbio, nell’ammirare delle ragazze, non solo le loro qualità sportive, ma anche estetiche: “Non saprei dire, se sono più belle o più brave”. Ha detto, come indicato dal comunicato diffuso dall’Ale Piva Production. Un legittimo quesito, che Fagnani ha mostrato, durante la sua trasferta a Cervia.

Si è intrattenuto con le vincitrici dell’oro continentale, a cena, condividendo la tavola al ristorante “Al Pirata”anche, con lo storico capitano della Nazionale, Stefano Maniscalco e con Nello Maestri, invitati dall’Ale Piva Production. I riflettori sono stati puntati, tuttavia, sulle atlete azzurre che hanno contribuito ad arricchire il palmares tricolore, in Turchia, dove la Nazionale Italiana ha collezionato, tre medaglie d’oro, tre d’argento e due di bronzo. Allori a grappoli, che hanno proiettato l’Italia al secondo posto nel medagliere finale, alle spalle dei padroni di casa.

Un onore, per Sara e Viviana, ricevere i complimenti dell’Assessore Fagnani. Entrambe, insieme a Michela Pezzetti sono salite sul gradino più alto del podio, nel kata a squadre e Viviana, il giorno precedente in competizione, si è fregiata anche di una medaglia personale. Per lei, l’argento nell’individuale, nelle forme del karate, destinazione Tokyo 2020.

Foto : Ale Piva Production