Seguici su

Cerca nel sito

#Messina accerchiata dalle fiamme, 24 ore d’inferno foto

Evacuato il polo universitario dell'Annunziata e, in alcune zone, si sono infiammati anche i cavi della luce e della Tim.

#Messina accerchiata dalle fiamme, 24 ore d’inferno

Il Faro on line – Agghiacciante quello che sta accadendo in questo momento a Messina.

Sono praticamente 24 ore che la città sta bruciando.

Oggi è stato evacuato il polo universitario dell’Annunziata e in alcune zone sono andati a fuoco i cavi della luce e della Tim, per cui le persone sono completamente isolate.

Inoltre, alcune abitazioni sono state evacuate d’urgenza e la diffusione dell’acqua è interrotta in tutta la città.

“Siamo all’inferno… – racconta una cittadina messinese – ci sono roghi su quasi tutti i colli, anche vicino alla costa. Io abito sul litorale, l’aria è irrespirabile e negli attici in pieno centro sta piovendo cenere (parole di mio padre che ci vive).
Dove sono stampa, regione e governo? C’è bisogno dell’esercito e nessuno ci sta aiutando! C’è il rischio che le fiamme arrivino in centro-città (ci sono quasi e no, non sto esagerando), distruggendo tutto.”

La notizia, inoltre, è stata diffusa anche dal noto showman Fiorello.

Fiorello, infatti, su richiesta di amici e parenti, ha registrato e diffuso un video-appello in cui spiega l’infernale situazione, “accompagnata” dalla mancanza di mezzi di soccorso e soprattutto fa notare anche lui l’assenza della stampa nazionale, che ha prontamente invitato a diffondere la notizia in tutto il Paese.

Per saperne di più, controllate l’hashtag che sta spopolando anche su Twitter: #Messinabrucia.

Video di Fiorello: https://www.facebook.com/Fiorello.Official/videos/678962682296748/.