Seguici su

Cerca nel sito

Incendi #Fiumicino, Montino ‘urgenza di presidi territoriali’

Il Sindaco ha inoltrato un appello al Capo del Dipartimento dei Vigili del Fuoco.

Incendi #Fiumicino, Montino ‘urgenza di presidi territoriali’

Il Faro on line – “Dopo il grave incendio scoppiato ieri sera all’interno della pineta in via Coccia di Morto a Focene, ho deciso di scrivere al Capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile Bruno Frattasi, già Prefetto di Latina e poi con diversi importanti incarichi al Ministero dell’Interno sotto Alfano, e per conoscenza anche all’attuale Ministro dell’Interno Marco Minniti”, così in una nota il sindaco di Fiumicino Esterino Montino.

“Quanto accaduto ieri sera, infatti, va a sommarsi a episodi simili e ripetuti, il più grave dei quali accaduto nell’estate 2015 sempre nella Pineta di Coccia di Morto, che comportò addirittura – prosegue il Sindaco – l’interruzione dei voli per e dall’aeroporto Leonardo Da Vinci”.

“È sempre più urgente avere sul nostro territorio, un Comune di oltre 80 mila abitanti, con 24 km di costa, 222 km quadrati di superficie e con al suo interno l’hub aeroportuale più importante d’Italia, presidi territoriali da parte dello Stato in coordinamento con le forze locali e la Protezione civile”, afferma Montino.

“Già due anni fa scrissi, senza ottenere alcuna risposta, all’allora Ministro dell’Interno Alfano, ribadendo – prosegue il Sindaco – la necessità di avere nel Comune di Fiumicino almeno un presidio fisso dei Vigili del Fuoco, che oggi hanno sede a Ostia”.

“Torno oggi – dichiara Montino – a chiedere con forza di riconoscere questa nostra esigenza, visti anche gli episodi ripetuti, nella speranza stavolta di ottenere una risposta positiva. A nulla è valso finora il tentativo di chiedere più volte al Comando dei Vigili del Fuoco un contingente fisso sul territorio. Noi, come Amministrazione, siamo disponibili a mettere a disposizione una sede dove ospitare tale presidio”.

“Colgo l’occasione per ringraziare gli uomini e le donne dei vigili del Fuoco, della Protezione civile, della Polizia locale e dei volontari che anche ieri sera sono prontamente intervenuti per spegnere l’incendio nella pineta di Coccia di Morto”, conclude il Sindaco.