Seguici su

Cerca nel sito

Mondiali paralimpici, bronzo Campoccio nel peso, prima medaglia all’Italia

Esordio iridato e subito medaglia. In serata, Caironi e Maspero puntano al titolo

Mondiali paralimpici, bronzo Campoccio nel peso, prima medaglia all’Italia

Il Faro on line – Un anno e mezzo fa, quando ha iniziato a frequentare le pedane da lancio, Giuseppe Campoccio non avrebbe mai immaginato di poter partecipare ad un Mondiale di atletica paralimpica, né avrebbe mai creduto di poter arrivare così lontano.

A Londra, terza giornata di gare che coincide col debutto degli azzurri alla rassegna iridata, il lanciatore del Paralimpico Difesa si appropria del bronzo nel peso F33, risultato straordinario per un atleta che si affaccia per la prima volta in una competizione internazionale di questo livello. È la prima medaglia dell’Italia ai Mondiali e il primo sigillo di buon auspicio per il morale della squadra azzurra.

Il pesista 51enne piazza la misura vincente di 9,60 al terzo lancio e la sua gioia è incontenibile: “Sono strafelice di aver iniziato così quest’esperienza mondiale, è stato meraviglioso, non mi rendo ancora conto, non so se ridere o piangere. Forse aprirò gli occhi quando sarò sul podio. Il merito va a chi ha creduto in me e mi ha sostenuto fin qui, dalla FISPES, al CIP, al mio gruppo sportivo, al mio tecnico Nadia Checchini e a mia moglie che per la prima volta non è qui accanto a me mentre gareggio”.

Il primatista italiano entra con fatica in gara con due nulli: “Gli organizzatori mi hanno perso un supporto del piede della sedia da lancio e nell’ancoraggio mi hanno spostato la posizione di tiro. Ho dovuto rimodulare il lancio anche dopo che i giudici hanno rilevato un’eccessiva flessione della barra. Certo la misura non è quella nelle mie corde, ma io sono contentissimo del risultato. Mi sono divertito e sono riuscito a controllare l’emozione e a gestire i problemi tecnici”.

Gli ultimi tre lanci non migliorano la classifica dell’azzurro (un nullo seguito da 8,64 e 9,27) che si arrende all’algerino Kamel Kardjena, oro con 10,43 e al tedesco Daniel Scheil, argento a 7 centimetri.

La serata londinese riserverà altre emozioni per l’Italia con la qualificazione ed eventuale finale dei 100 T43 di Andrea Lanfri (ore 20:10 e 21:57), la finale dei 400 T43 di Federica Maspero (ore 22:25) e la gara dei 100 T42 che presenta ben due azzurre alla partenza, Martina Caironi e Monica Contrafatto (ore 22:35).

Foto al seguente link (Credits: Mauro Ficerai)

https://photos.app.goo.gl/l8nPeHFj3yAZdc2u2

Programmazione RAI

Oggi diretta TV a partire dalle 21:45.

Tutte le gare del Mondiale sono seguite in diretta streaming su www.raisport.rai.it

Start List/Risultati Live

https://www.paralympic.org/london-2017/schedule/info-live-results/lo2017/eng/zz/engzz_athletics-daily-competition-schedule.htm

Sintesi Categorie Funzionali

http://www.fispes.it/showquestion.php?faq=1&fldAuto=137