Seguici su

Cerca nel sito

Caso Necropolis, Luana Ludovici, ‘male interpretate da Salvitti le mie parole’

"Mi sono solamente attenuta a dire quanto riportato nel dispositivo della Sentenza del Giudice ovvero la condanna in primo grado"

Il Faro on line, Ardea – “A seguito della sentenza di primo grado del processo Necropolis che ha visto emettere condanne pesanti ad esponenti di spicco della politica di Ardea e l’assoluzione di un dirigente comunale (art. 530 comma 2 del codice procedura penale), ho esposto una mia analisi politica in merito al terremoto giudiziale che si è abbattuto sul Comune dell’Agro Pontino, senza accusare o giudicare nessuno, tanto meno i Tecnici comunali ai quali esterno tutta la mia stima, gratitudine e riconoscenza in quanto lavorano sotto organico in uffici non idonei e con  hardware e software obsoleti”. Lo dichiara Luana Ludovici in una nota.

Infatti, in qualità di Commissario effettivo della Commissione Controllo e Garanzia ho chiesto, nella seduta del 31 Agosto scorso, un incremento di personale all’Ufficio Tecnico per espletare le incombenze ed ho esternato la necessità immediata di trovare una figura sostitutiva al Segretario comunale non confermato, Dott.ssa Giosy Pierpaola Tomasello,  in quanto importante collaboratrice diretta  del Dirigente Arch. Terribili in diverse argomentazioni.

Nella mia dichiarazione ho dichiarato chiaramente che non saprei esprimere giudizi ne postivi ne negativi, mi sono solamente attenuta a dire quanto riportato nel dispositivo della Sentenza del Giudice ovvero la condanna in primo grado (e quindi fino al passaggio ingiudicato di tre gradi di giudizio va rispettato il principio costituzionale della presunzione di innocenza) di Politici non presenti in questa amministrazione e l’assoluzione e/o la prescrizione di Tecnici che essendo dipendenti comunali a tempo indeterminato, rimangono ad amministrare  per più stagioni politiche.

Mi spiace che il collega Fabrizio Salvitti abbia potuto fraintendere quanto da me dichiarato, anche perché eravamo candidati in coppia, siamo stati eletti entrambi Consiglieri comunali nella Lista Civica “Ardea Futura” e successivamente entrambi siamo ne siamo usciti per entrare rispettivamente in Forza Italia ed in Noi Con Salvini dove ricopriamo l’incarico di Capogruppo in Consiglio comunale.