Seguici su

Cerca nel sito

#Fondi, arrestato 47enne del luogo per lesioni aggravate e porto d’arma bianca

Il quarantenne ha colpito il suo vicino di casa usando come arma una sciabola.

Il Faro on line, Fondi – Ieri, gli uomini della Polizia di Stato del Commissariato di di Fondi, hanno proceduto all’arresto di un cittadino fondano -classe 1970-, già gravato da numerosi precedenti di polizia, responsabile di “lesioni aggravate e porto abusivo di arma bianca” .

Verso le 16,00, era giunta una richiesta di aiuto alla Sala Operativa del Commissariato di Fondi nella quale l’interlocutore riferiva che, mentre si trovava in casa, era stato aggredito e ferito con una sciabola dal suo vicino.

Immediatamente, il personale in servizio di Volante, si è recato sul luogo indicato, riuscendo a bloccare l’aggressore, che, ancora in stato di agitazione, tentava di allontanarsi.

L’aggredito, coabitante nello stesso fabbricato, peraltro già sottoposto al regime degli arresti domiciliari, sanguinante a un braccio, subito è stato accompagnato a bordo di autoambulanza del 118 presso il locale Ospedale ove venivano refertato per “trauma contusivo del cuoio capelluto e del gomito” con giorni 4 di prognosi.

Nella circostanza, riferiva che il pregiudicato, presentatosi davanti la propria abitazione, aveva tentato di entrare in casa e, nel contempo, cercando di colpirlo alla testa con la sciabola.

Solo per puro caso, avendo cercato di parare i colpi, era riuscito a fermarlo e disarmarlo, aiutato dalla moglie, richiudendo subito la porta di casa, ma nella concitazione dei fatti era rimasto ferito al capo e al braccio sinistro.

Gli accertamenti effettuati hanno dato modi di verificare che il movente dell’aggressione è da ricercare nell’acuirsi di rapporti di vicinato già precari da tempo e culminati nell’azione violenta del pomeriggio di ieri.