Seguici su

Cerca nel sito

#meteo, forti venti, temperature in calo, acquazzoni in arrivo previsioni

Le previsioni meteo fino a metà settimana.

Il Faro on line – Il fronte freddo in arrivo dall’Europa settentrionale lunedì scaverà un’energica e fredda circolazione depressionaria tra Ligure e alto versante tirrenico, che nei giorni a seguire scivolerà lungo il Tirreno, raggiungendo entro mercoledì la Sicilia e nel fine settimana lo Ionio.

Nel suo movimento porterà così maltempo soprattutto al Centro Sud con fenomeni localmente di forte intensità, oltre che a un calo delle temperature, venti forti a rotazione ciclonica e locali mareggiate.

METEO LUNEDI’

Ancora maltempo tra interne toscane, Emilia Romagna e Triveneto con fenomeni in attenuazione su quest’ultimo, insistenti e a tratti forti a ridosso della dorsale settentrionale (punte di 80/90 mm), dove assumeranno carattere nevoso sino a quote collinari, a tratti nei fondovalle tra bolognese e forlivese. Spesso instabile anche su Isole e Tirreniche con fenomeni in locale sconfinamento sul medio-basso Adriatico. Schiarite, invece, al Nordovest.

METEO MARTEDI’

La depressione si sposterà sul Tirreno favorendo un miglioramento su Emilia Romagna e alto versante tirrenico (ancora qualche residuo fenomeno mattutino sulla dorsale settentrionale, nevoso a quote medio-basse). Peggiora, invece, sul medio-basso versante adriatico, instabile anche su Isole e Tirreniche centro meridionali. Attesi fenomeni localmente intensi su Abruzzo, Molise e Puglia garganica.

METEO MERCOLEDI’

Il vortice scivolerà ulteriormente verso Sud rinnovando precipitazioni diffuse tra Marche, Abruzzo centro orientale, bassa Sicilia ed Est Sardegna, nonché piogge e rovesci sparsi anche su Molise e Ioniche. Piogge deboli e intermittenti, invece, sulla Puglia. Inizialmente instabile anche sulle Tirreniche ma con tendenza a miglioramento. Sole al Nordovest, nubi in parziale aumento sul Triveneto.

TENDENZA A SEGUIRE

Giovedì le precipitazioni insisteranno su regioni adriatiche e Ioniche, con fenomeni anche intensi tra est Sicilia e Calabria ionica, a tratti anche su Isole e dorsale centrale. Venerdì assisteremo agli ultimi fenomeni al Sud, mentre da sabato il tempo dovrebbe tornare più asciutto da Nord a Sud. Si tratta tuttavia di una tendenza che quindi necessita di aggiornamenti nei prossimi giorni.