Seguici su

Cerca nel sito

I Tavoli del Mare, ecco il documento finale fotogallery

Due giorni di lavori intensi, per un nuovo approccio al sistema della convegnistica. Protagonista l'economia del mare e il concetto di rete.

Il Faro on line – I Tavoli del Mare, due giorni di lavoro intenso, sui temi “dell’economia del mare per il litorale laziale”, nati dall’idea di mettere a confronto il mondo delle istituzioni, imprenditori di diverse estrazioni, politici di schieramenti diversi, enti superiori e enti locali, tecnici del diritto, biologi, professori universitari, non solo per parlare, ma per tracciare linee d’intervento concrete e realmente perseguibili.

tavoli del mare

L’occasione è stata appunto la 1^ edizione del convegno regionale “I Tavoli del Mare: l’economia del mare per il Litorale del Lazio”, pensata, immaginata, realizzata e voluta fortemente dal Faro on line, che ha trovato il Comune di Fiumicino come partner istituzionale illuminato, che ha creduto in questo progetto.

I lavori del convegno, di alto livello tematico, istituzionale e scientifico e basato sul confronto tra stekeholder, cioè i portatori reali dei bisogni ed interessi, e i rappresentanti politici a cui affidare idee, criticità e soluzioni sono stati predisposti e supervisionati da un comitato scientifico composto da esperti del settore e addetti ai lavori.

L’obiettivo non è stato quello di risolvere i problemi (non può essere un convegno a farlo, né bastano due giorni) ma di “inchiodare” tutti gli attori a documenti concreti, cosa che è stata fatta nel primo giorno di lavori con i tavoli tecnici. E poi aprire questi lavori alla gente comune, ai cittadini, che hanno avuto la possibilità di sentire ciò che era scaturito dai lavori, e hanno anche avuto la possibilità di parlare direttamente (non solo con le domande formali, ma anche faccia a faccia) con sindaci, parlamentari, senatrici, imprenditori.

Un “format”, ideato dal Faro on line, che ha riscosso il plauso degli intervenuti.