Seguici su

Cerca nel sito

Paul McCartney al Papa: “Ti do un milione di dollari se scegli una Quaresima vegana”

Tante sono le star vegane che hanno firmato un appello per chiedere al Pontefice di scegliere una alimentazione vegana per il periodo della Quaresima "per aiutare a contrastare i cambiamenti climatici con un cambiamento alimentare"

Roma – Dall’ex Beatle Paul McCartney a Moby e Joaquin Phoenix tante sono le star vegane che hanno firmato un appello per chiedere a Papa Francesco di scegliere una alimentazione vegana per il periodo della Quaresima “per aiutare a contrastare i cambiamenti climatici con un cambiamento alimentare”.

Un’azione plateale per lanciare in contemporanea in 15 paesi una campagna che vuole sensibilizzare le persone sul devastante impatto degli allevamenti animali intensivi.

Million Dollar Vegan, l’organizzazione che coordina il progetto, offre un milione di dollari per una o più cause benefiche indicate dallo stesso Papa, qualora accettasse di fare voto di astinenza e scegliesse una dieta vegana per la Quaresima.

A promuovere l’appello è Genesis Butler, attivista dodicenne per i diritti animali e la tutela ambientale, la persona più giovane che sia mai salita su un palco del TEDx. Nella sua lettera, descrive i legami tra cambiamenti climatici e inquinamento, racconta quanto l’agricoltura animale contribuisca alla fame nel mondo, all’estinzione delle specie selvatiche e alla sofferenza degli animali allevati.

Allevare intensivamente gli animali ha maggiore impatto sul riscaldamento globale che le emissioni dell’intero comparto mondiale dei trasporti (il 14,5% di tutte le emissioni antropiche di gas serra, in confronto al 14% di GHG delle emissioni prodotte dal comparto dei trasporti) ed è una delle cause principali della deforestazione e della perdita di biodiversità, e causa indicibili sofferenze a miliardi di animali.

Sono tutte questioni, spiegano i promotori, che Papa Francesco ha evidenziato del resto nella sua Enciclica del 2015, Laudato Si’.

Nella lettera, la Butler dice: “Allevare e macellare animali causa indicibili sofferenze ed è anche una tra le principali cause di cambiamenti climatici, deforestazione e perdita di biodiversità. Nutrire gli animali con i raccolti che potrebbero sfamare gli esseri umani è uno spreco. E con una popolazione mondiale in costante aumento, non possiamo permetterci di sprecare nulla. Ogni persona che sceglierà una Quaresima vegana risparmierà emissioni pari a quelle di un volo fra Londra e Berlino, e se ogni cattolico del pianeta partecipasse, sarebbe come se le Filippine non producessero CO2 per un anno intero”.

Per la campagna la Butler ha incontrato tra gli altri Evanna Lynch (Harry Potter e Ballando con le Stelle) e Benjamin Zephaniah (poeta e scrittore). Ha incontrato anche il dottor Joseph Poore della Oxford University e ha il sostegno di ambientalisti come George Monbiote Chris Packham.

Anche Paul McCartney, da tempo vegetariano e co-fondatore della campagna Meat Free Monday (Lunedì senza carne), sostiene Million Dollar Vegan e ha firmato la lettera per il Papa.

“Si tratta di una campagna deliberatamente audace – ammette il CEO di Million Dollar Vegan, Matthew Glover, già fondatore di ‘Veganuary’ – Siamo grati a Papa Francesco per aver parlato di queste problematiche ed è per questo che umilmente. Gli chiediamo di provare un’alimentazione vegana per la Quaresima, e di farsi esempio di come ognuno di noi può allineare i propri principi di cura e compassione con le proprie azioni”.

‘Fight climate change with diet change’ è lo slogan della campagna: combatti i cambiamenti climatici cambiando la dieta alimentare.

(fonte Ansa)